29/10/2014 | 3 MINUTI DI LETTURA

Francesco Facchinetti e Wilma Helena Faissol: 'Leone sta arrivando'. Ed è arrivato...

  • Il bimbo del Dj e della brasiliana dato alla luce in tarda mattinata in una clinica romana

Wilma Helena Faissol, che fino a ieri correva sul tapis roulant allenandosi anche col pancione, ha partorito stamane in una clinica romana, dando alla luce il suo piccolo. Al suo fianco c'è sempre stato Francesco Facchinetti, che sul suo profilo su Facebook stamane aveva voluto postare un'immagine in cui posava con la compagna brasiliana: entrambi avevano scherzosamente i volti terrorizzati.

Francesco Facchinetti e Wilma Helena Faissol terrorizzati sul social: 'Leone sta arrivando'

"Leone sta arrivando. Mamma e papà sono tranquillissimi", aveva scritto ironizzando il Dj, chiarendo così il mistero pure sul nome del piccolo, che era finora sempre stato indicato sul social semplicemente con una L puntata, ma erroneamente, per colpa di un refuso, su Chi, che aveva intervistato Francesco, era stato riportato sbagliato.

Anche Wilma su Instagram aveva voluto mandare online uno scatto, questa volta un composit, in cui era sempre in coppia con Facchinetti e faceva le facce buffe. Non solo, tra i due anche baci tenerissimi, da genitori ansiosi ma al colmo della gioia.

Il bebè potrebbe nascere da un momento all'altro per la felicità del Dj e della brasiliana

Il bebè ha visto la luce finalmente. L'ex di Alessia Marcuzzi, già padre di Mia, 3 anni, si sente un padre responsabile. Solo poche ore fa, sempre sul web, sottolineava: "Mai mettersi tra i propri figli e il mondo. Quello che bisogna fare è osservarli e seguirli, senza essere invasivi. La lunga scala della vita la dovranno affrontare da soli, ma con la consapevolezza di avere sempre i genitori che vegliano su di loro". E ciò che già cerca di fare con la primogenita e farà pure con Leone. Non potrebbe essere altrimenti. Al settimo cielo per il pargolo, in un lungo post ha condiviso sul network la sua gioia: "Ciao amore mio, sei appena nato. Ho pianto di gioia. L'ultima volta che mi è successo è stato il 4 Settembre del 2011 quando è nata tua sorella, Mia. Oggi sei nato tu! Pesi quasi 4 chili e sei alto 54 cm: ora capisci perché ti chiami Leone. La mamma è stata bravissima, mentre io ho rischiato di svenire almeno 4 volte: impossibile abituarsi alla più grande emozione della vita. Ora, con assoluta certezza, ti posso dire che le donne ci battono 10000 a 0, ricordatelo sempre. Quando leggerai questo mio messaggio sarai grande e ti domanderai perché ho voluto mandartelo con la foto di un bellissimo orizzonte. L'ho fatto per un motivo. Affronta sempre la vita guardando l'orizzonte, fai in modo che nessuno ti metta barriere e sentiti sempre LIBERO. Cammina con la faccia verso il sole e goditi ogni secondo, ogni attimo, ogni respiro. Non avere paura di niente e di nessuno perché i tuoi genitori saranno sempre con te. Benvenuto amore mio nell'avventura più bella che ci sia: LA TUA VITA. Ti amo".

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!