14/9/2016 | 3 MINUTI DI LETTURA

Gabriella Pession ha rilasciato la sua prima intervista dopo le nozze con Richard Flood: 'Sentirmi moglie e chiamarlo marito mi commuove'

  • La prima intervista di Gabriella Pession dopo le nozze con Richard Flood
  • 'Mentre andavo all'altare pensavo a mio padre, morto lo scorso ottobre'

Gabriella Pession il 3 settembre ha sposato l'attore irlandese Richard Flood, conosciuto nel 2012 sul set di "Crossing Lines". La coppia ha anche un figlio, il piccolo Giulio.
L'attrice nella sua prima intervista dopo le nozze rivela a Vanity Fair di commuoversi al pensiero che sono diventati marito e moglie: "Quel giorno non ci fai caso - afferma - te ne accorgi dopo di quanta casa, nido, intimità, protezione, c'è in queste parole". E racconta pure che il figlio dopo aver portato le fedi era interessato soprattutto al dolce nuziale: "La totta, la totta!", ripeteva. "E forse - sottolinea la Pession - è anche la sola cosa che ha capito del matrimonio di mamma e papà".

Gabriella Pession e Richard Flood nel giorno delle nozze celebrate a Portofino il 3 settembre 

E' felice Gabriella Pession e parla per la prima volta del matrimonio celebrato a Portofino. Un giorno splendido in cui però ha sentito la mancanza del padre, scomparso poco meno di un anno fa. All'altare l'hanno accompagnata sua madre Laura e il figlio: "La mia donna e il mio maschietto a cui devo tutto, sì. Ho pensato a papà, morto a ottobre dell'anno scorso.
Mentre andavamo in chiesa, sotto gli ombrelli che ci riparavano dai paparazzi, Giulio, abituato alle piogge di Dublino, mi fa: 'Ma pobe?'"
.

L'attrice sorridente al mare dopo il matrimonio

Gabriella nell'intervista rilasciata dopo le nozze rivela che la festa è stata semplice esattamente come la volevano lei e il marito: "Simile all'atmosfera che si crea quando stiamo sul nostro balcone - afferma - Tra ortensie e candele bianche, con gli amici più intimi, un mix italiano e straniero, da Chiara Giordano a Tom Wlaschiha del 'Trono di spade'. La colonna sonora mentre attraversavo la navata era l'Ave Maria di Schubert, alla fine della cerimonia La vita è bella, arpa e violino. Poi la gita in barca e chiusura nel giardino del castello Brown. Al taglio della torta, suonavano Briciole di baci di Mina, versione jazz anni '50".

Gabriella con il marito Richard e il figlio Giulio

Sposare Richard per Gabriella non è stata una scelta: "Non è dipeso da me - spiega - Come se non potesse essere altrimenti, e così è stato. Mentre faceva notte sul Golfo Paradiso, abbiamo ballato quello che sentiamo: la voce era di Etta James: I Just Want To Make Love You, voglio solo fare l'amore con te".

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!