26/10/2015 | 3 MINUTI DI LETTURA

Gabriella Pession a Milano, shopping con il figlio Giulio e la mamma: il bimbo è una forza della natura

  • Shopping milanese con il figlio Giulio e la mamma per Gabriella Pession

Gabriella Pession a 37 anni è una mamma super presente del suo Giulio, il figlio avuto un anno e tre mesi fa dal compagno Richard Flood. Il bimbo è una vera forza della natura, non sta fermo un attimo: un peperino dai capelli rossi che l'attrice si porta a spasso mano nella mano per le vie di Milano, dove è stata paparazzata con la madre per lo shopping.

Gabriella Pession a MIlano fa shopping con il figlio Giulio e la madre

Assolutamente casual e con il volto acqua e sapone, Gabriella Passion per un pomeriggio si è dedicata allo shopping nel quadrilatero della moda del capoluogo lombardo. Insieme a lei la mamma e il figlio Giulio. Ed è stato proprio il pargoletto a impegnarla moltissimo: il piccolo ha cercato di andarsene via tutto solo tra una vetrina e l'altra, prontamente rincorso con il sorriso sulle labbra dalla bella dagli occhi azzurri e il volto da Madonna.
Gabriella Pession durante lo shopping è parsa divertita, nonostante le 'bizze' del figlio Giulio, un bambino impegnativo ma che le regala sempre grande felicità. La mamma, con lei, pronta a darle una mano, l'ha soccorsa se necessario. Gabriella, però, è sembrato poter gestire la situazione anche tutta sola.

L'attrice 37enne con il pargolo in braccio saluta i paparazzi

"Ero abituata a uno stile indipendente, perciò all'inizio è stato un impatto meraviglioso ma scioccante - ha spiegato lo scorso giugno parlando dell'essere diventata genitore a Oggi - E' la cosa più bella, una gioia inspiegabile che solo una mamma può capire. Eppure non sono tutte rose e fiori".

Gabriella insieme al figlioletto di un anno e tre mesi

"Vorrei sfatare questo mito favolistico della gravidanza - aveva anche aggiunto - le difficoltà ci sono. Credo che l'amore con questo esserino che ti piomba tra le braccia sia immediato, ma cresce nella cura, nel conoscersi". "Abbiamo deciso di vivere la gravidanza a Dublino. Lontana dal lavoro, dal mio Paese. Sono stata accolta in una grande famiglia e mia mamma si è trasferita lì per cinque mesi. La fortuna è stata quella di avere un uomo molto presente. Richard è nato papà, affettuoso, premuroso", aveva poi continuato. 
Prima di Giulio sognava quattro bebè, ora la metà: "Arriva il primo e capisci che non è una passeggiata. Ora ne sogno due, un bimbo è una benedizione". Essere genitore è un lavoro che ti assorbe quasi a tempo pieno.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!