01/07/2002 | 1 MINUTO DI LETTURA

George Michael e Robbie Williams, sfida di oscenità in Tv

Il pubblico britannico, tradizionalista e conservatore, ha aspramente criticato le ultime performance di George Michael e Robbie Williams sul piccolo schermo. La messa in onda dell'ultimo video di Michael, "Freeek", nel programma "Top of the Pops" della BBC, giudicato scandaloso per le esplicite immagini erotiche, ha innescato un vero e proprio vespaio di polemiche. La televisione inglese si è difesa affermando che la grande reputazione di un artista tanto famoso li ha indotti a trasmetterlo in versione integrale, anche se in una fascia oraria protetta (alle 19.00).

L'estroverso Robbie, invece, lo scorso sabato mattina, nello show "SM:tv live", l'ha combinata davvero grossa, mostrando in diretta il suo fondoschiena, anche se parzialmente coperto dai due conduttori, imbarazzati dall'increscioso incidente. La Broadcasting Standars Commission, la commissione che controlla lo standard dei programmi televisivi britannici, in un comunicato ha fatto sapere che sia gli autori, sia lo staff dello show avrebbero dovuto controllare meglio il cantante, famoso per le sue trovate eccentriche e, soprattutto, imprevedibili.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!