13/11/2019 | 3 MINUTI DI LETTURA

Georgette Polizzi in tv, a 'Seconda Vita’, confessa il suo dramma: 'Non potrò mai avere figli’

  • ‘L’ho scoperto da poco, è stato il colpo di grazia finale’
  • Una vita segnata da episodi tragici e ora il sogno di maternità spezzato

Georgette Polizzi in tv confessa il suo dramma. Non potrò mai avere figli, rivela a “Seconda Vita”, programma ideato e condotto da Gabriele Parpiglia in onda su Real Time. La stilista desiderava tantissimo diventare mamma, ora il suo sogno è spezzato, si è infranto davanti alla dura realtà. Lei e Davide Tresse, che ha sposato lo scorso 15 settembre, stanno ancora metabolizzando la dolorosa notizia.

Georgette Polizzi confessa: 'Non potrò mai avere figli'

"L'ho scoperto da poco, è stato il colpo di grazia finale, non potrò mai avere figli”, dice Georgette Polizzi. A Spy solo poco tempo fa aveva parlato dell’ipotesi riguardante la cicogna ed era parsa ottimista. “Un figlio con Davide? Ci stiamo lavorando. Ma non sarà certo facile – aveva detto -  La malattia, purtroppo, non mi permette di programmarlo. Lo potrò fare solo con l'assistenza medica perché la malattia mi ha tolto anche questa gioia. Mi aiuterà la fecondazione assistita. Questa è la mia vita e ho voglia di pensare solo positivo”. Sembra non essere più così.

La 37enne ha avuto una vita segnata da episodi tragici. “Da piccola ho subito razzismo. A scuola mi tiravano i sassi in testa per via del mio colore della pelle – racconta la Polizzi - Ero sola. Mio padre non c’era perché ci aveva abbandonato e mia madre soffriva di depressione. Poi a sedici anni, il suo ex compagno l’ha uccisa e oggi è un assassino a piede libero”.

Il sogno di maternità, contivato con il marito Davide Tresse, è spezzato

Ha sempre trovato la forza di andare avanti, anche dopo che le hanno diagnosticato la sclerosi multipla. Ora l’ultima sconvolgente rivelazione che è stata il colpo di grazia:Non potrò mai avere figli!”.

 

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!