21/10/2009 | 3 MINUTI DI LETTURA

GF10, nella Casa un uomo che era una donna

Dopo Silvia Burgio, transgender doc, e Siria De Fazio, omosessuale, ora il Grande Fratello 10 si prepara a rompere un altro tabù. A Cinecittà farà il suo ingresso un uomo nato donna, definito FTM, ossia 'Female to Male', da donna a uomo. La paternità dello scoop è di Oggi, che, però, non regala altri particolati sull'identità del futuro inquilino, particolari, che, sicuramente, diventeranno di dominio pubblico appena il reality show prenderà il via da lunedì prossimo su Canale 5. A beneficio dell'audience.
Intanto Alessia Marcuzzi sottolinea: "Sappiamo quando inizierà questo GF10, ma non quando finirà". La durata della trasmissione dovrebbe essere cinque mesi, ma, forse, se gli ascolti dovessero calare vertiginosamente, le cose cambierebbero, chissà...

Non è piaciuto lo sfruttamento della sua immagine nella fiction dedicata a Moana Pozzi firmata Sky a Ilona Staller. L'avvocato Luca Di Carlo, legale di Cicciolina e suo compagno di vita, lo fa sapere a Diva e Donna. "Per la fiction Moana chiedo a Sky 30 milioni di risarcimento per danni - ha detto - Abbiamo intrapreso un procedimento legale presso il tribunale di Roma. Facciamo causa perchè c'è stato un utilizzo illegittimo del personaggio di Cicciolina, del nome e dell'immagine di Ilona Staller in relazione alla miniserie Moana. Tutto questo in assenza di autorizzazione e liberatorie da parte della Staller che ha il diritto esclusivo sul personaggio da lei inventato e registrato presso l'Ufficio Italiano Brevetti". E aggiunge: "Ilona non è mai stata contattata per rendere veri i fatti che riguardano la sua vita nella miniserie". Di Carlo paventa l'idea di bloccare la fiction, in onda i primi di dicembre sulla pay tv, e di chiedere che le parti contenenti il personaggio di Cicciolina, interpretato da Giorgia Wurth, vegano cancellate. Ma il colore verde dei soldi, forse, gli farebbe cambiare idea, o no?

Foto: M.Bruni © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!