26/5/2014 | 3 MINUTI DI LETTURA

Gianluca Grignani sale sul palco durante il concerto di Omar Pedrini ubriaco: straparla e stona

  • Sul social il cantautore sdrammatizza citando il titolo dell'album: 'A volte esagero'

Gianluca Grignani sul social ha sdrammatizzato. "Io non volevo fare un torto a nessuno..... E' che dal backstage al palco pensavo stessimo facendo un po' di rock'n'roll !!!!  Tra l'altro col tamburello ero l'unico che andava a tempo.....!! Ah...ah..ah". Ha pure aggiunto: "Ho letto quello che hanno scritto sui giornali....... E mi è venuto da sorridere....... Perché in fondo è anche il titolo dell'album che uscirà prossimamente..... A volte esagero".
Il cantautore, invitato da Omar Pedrini, ex leader dei Timoria, a partecipare alla prima tappa del suo tour “Dal pianeta blu tour” venerdì sera, sul palco della Latteria Artigianale Molloy è salito visibilmente alterato dall'alcol

Gianluca Grignani venerdì sera è salito sul palco durante il concerto di Omar Pedrini ubriaco

Grignani ha prima fatto un discorso senza senso, parlando dell'Italia, di Renzi e lodando Omar e il suo lavoro. Poi, in un secondo momento, risalendo sempre sul palco per cantare con Pedrini "Che ci vado a fare a Londra?", non sapendo le parole, ha inventato strofe. Il batterista l’ha allora invitato ad andarsene, il cantautore milanese è andato su tutte le furie, al punto da essere accompagnato momentaneamente fuori dal locale. 

Il cantautore milanese sul social ha sdrammatizzato citando il suo album: 'A volte esagero'

Dispiaciutissimo Pedrini, che su Facebook, per commentare l'episodio, ha voluto sottolineare: "Una rockstar ha fondamentalmente due istinti: la voglia di divertirsi col suo pubblico e quella di cambiare il mondo con la sua musica. A volte capita di eccedere nella prima. Per molti artisti l’alcool è un anestetico per le inquietudini dell’anima. La cosa difficile da fare è di confinarlo nel proprio privato, a volte c’è chi non ci pensa o non ci riesce".

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!