09/07/2003 | 2 MINUTI DI LETTURA

Giletti: 'Miss Italia? Non basta cambiare il conduttore'

Paolo Bonolis, fresco di contratto con la Rai, non riesce ad ottenere la liberatoria da Mediaset per condurre Miss Italia 2003 (il suo contratto con le reti di Piersilvio Berlusconi scade il prossimo 30 settembre). I dirigenti di viale Mazzini sono davanti ad un'empasse e, non sapendo come risolvere la questione, decidono di 'arruolare' un sostituto conduttore, pescandolo del largo bacino dei già stipendiati.

Il fortunato è Carlo Conti, in onda in questi giorni su Rai Uno con il quiz ''Azzardo''. Tutto sembrerebbe tornare a posto, se non fosse che la scelta non soddisfa molti, anzi, qualcuno, inacidito, rilascia anche dichiarazioni al veleno. Massimo Giletti, a margine della presentazione di ''Beato tra le donne'', programma che condurrà proprio al posto del toscano, ha detto: ''Non credo ai conduttori messi lì senza un progetto. A Miss Italia non basta cambiare volto di chi presenta il programma, ma va modificata la sostanza della trasmissione. Occorre avere il coraggio di proporre progetti rivoluzionari. Io lo farei, ma non chiedetemi come... Miss Italia è una liturgia, uguale da sempre, ma non per questo non può essere cambiata. Anche la messa, mantenendo la sua ritualità, è passata dal latino all'italiano''.

Come dire: ''Chi non risica, non rosica''...anche se Giletti sembra 'rosicare' parecchio...!

Foto: E. Rossi © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!