27/7/2018 | 2 MINUTI DI LETTURA

Giorgio Mastrota, dalle televendite alla serie tv 'Romolo + Giuly’ con Fortunato Cerlino: 'Buffo trovarmi lontano da materassi e pentole’

  • Una serie tv per Giorgio Mastrota, ‘Romolo + Giuly’: addio alle televendite?
  • Dopo 20 anni un nuovo progetto per il piccolo schermo per il presentatore

Giorgio Mastrota dopo 20 anni di televendite ora si regala una serie tv, “Romolo + Giuly”. A 54 anni si lancia in un mondo tutto nuovo.

Giorgio Mastrota, dalle televendite alla serie tv 'Romolo + Giuly’ in onda a settembre su Fox

“Avevo raggiunto la pace dei sensi televisiva, questo progetto è una cosa bella e inaspettata. Mi sono divertito nel farlo, e colleghi come Fortunato Cerlino mi hanno molto aiutato. Certo, è buffo trovarmi lontano da materassi o pentole”, racconta Giorgio Mastrota all’Ansa, parlando della sua partecipazione alla serie tv “Romolo + Giuly”. Le televendite finora sono state la sua vita, ma è contento di aver cambiato.

“Romolo + Giuly. La guerra Mondiale italiana” andrà in onda su Fox a partire dall 17 settembre in prima serata. Prodotta da Wildside con Zerosix Productions, è ideata da Giulio Carrieri, Alessandro D'Ambrosi e Michele Bertini Malgarini, anche regista. I protagonisti sono Beatrice Arnera, nei panni di Giuly Copulati (famiglia di palazzinari a Roma Nord) e lo stesso D'Ambrosi in quelli di Romolo Montacchi, famiglia di Roma sud che gestisce il business della monnezza). Nel cast ci sono anche Giorgio Mastrota, nei panni di se stesso, in versione massone che trama per trasformare Roma in un lunapark, e Fortunato Cerlino che dopo il camorrista Don Pietro diventa stavolta Don Alfonso, nobile di una famiglia decaduta partenopea che sogna i riportare Napoli agli antichi fasti borbonici e di utilizzare i romani come schiavi per costruire il ponte sullo Stretto.

"E' una storia in cui posso usare una vena brillante e comica”, dice ancora Giorgio Mastrota della serie tv. Stoppa le televendite, un addio o solo per un po’?

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!