07/03/2003 | 3 MINUTI DI LETTURA

[Gossip Festival] L'elogio delle donne con la Stone e la Bruni

Sanremo continua ma gli ascolti precipitano. La grande macchina musicale di Pippo Baudo è ripresa ieri sera, dedicata interamente alle esibizione dei veterani, o big come chiamati dall'organizzazione. Una serata più snella, senza siparietto iniziale, sicuramente più elegante e meno chiassosa: Claudia, probabilmente in lutto per la morte inattesa del buon gusto, ha indossato in prevalenza abiti neri in contrasto con la collega Serena che, al secondo cambio d'abito rigorosamente bianco, ha pensato bene di indossare quello che sembrava più che altro un polsino da tennis tempestato di strass. Le due attrici hanno poi cercato di rendere ancora più evidente questo gioco tra bianco e nero, bene e male, giorno e notte, indossando un tailleur di taglio maschile a metà tra un'hostess di volo e Lorella Cuccarini di qualche anno fa.

Ma la sobrietà è proseguita anche tra i cantanti in gara - a parte forse qualche eccezione come Bobby Solo e Little Tony probabilmente di ritorno da un grasso grosso matrimonio greco -, che si sono presentati sul palco dell'Ariston senza esibire eccessi e mantenendo sempre un gradito tono sotto: la Zanicchi ancora una volta ha deciso di mascherarsi da pilastro di viadotto, mentre Barbarossa ha optato per un look più da mercato rionale con una camicia bianca fuori da un semplice paio di jeans. Fatti esibire prima i cantanti più in là con gli anni, forse per permettere loro di andare a dormire presto, hanno calcato la scena una più allegra Syria in stile mimetico-hawaiiano e degli scatenati Negrita rimasti per metà in tuta da ginnastica, anche se il vero tocco di classe a tutta la serata lo hanno dato gli ospiti previsti in scaletta.

Dopo l'apparizione in apertura di tutti i giocatori della Juventus, più simili a concorrenti allo sbaraglio de "La Corrida", è arrivata direttamente da Parigi la magnifica quanto umile Carla Bruni. L'ex modella e ora cantante, che lì per lì sembrava appena svegliata da una cuccetta di treno, ha dimostrato tutta la sua semplicità e professionalità esibendosi con una chitarra e nulla più: un attentato agli stanchi ormoni di Pippo scossi nuovamente dall'arrivo della star di Hollywood Sharon Stone. La sensuale attrice scampata alla morte di recente, ha riempito lo spazio dedicato le serate scorse alla comicità, raccontando di sè e della sua malattia, ballando con Baudo, per concludere con una poesia recitata e tradotta magistralmente.

Le esibizioni sono proseguite tra un intervento e l'altro delle due donne del palcoscenico ma è ancora troppo presto per stabilire chi sarà il vincitore di quest'anno. Non ci resta che attendere e goderci lo spettacolo.

Foto: E. Rossi ©Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!