17/11/2001 | 2 MINUTI DI LETTURA

Grande Fratello 2: Mascia contro tutte

Tati, Lalla ed Eleonora hanno individuato in Mascia il loro peggior nemico. La ravennate, senza alcuno scrupolo, le ha nominate, schierandosi apertamente dalla parte degli uomini della casa. Le tre "perdenti", come loro stesse si sono soprannominate, in tarda notte sono entrate in crisi e hanno cercato di capire il perchè di tanta ostilità. Eleonora è scoppiata a piangere, lei sempre così chiusa ed enigmatica. Tati invece ha avuto un confronto diretto con Mascia: "Chi hai votato?" le ha chiesto, aspettandosi finalmente un po' di sincerità. "Lo sai che non lo dico mai" ha risposto la barwoman traditrice, che in quanto a schiettezza lascia molto a desiderare, aggiungendo: "Anche questa volta mi sono sbagliata. Quando entro nel confessionale non capisco più niente" (la Gialappas avrà molto materiale su cui lavorare...). Subito dopo, sentendo il peso delle sue bugie (almeno lo speriamo), si è spostata nella camera dei maschietti, dove ha deciso di rimanere a dormire. La scusa è stata: "Ho paura che il gatto di Tati mi salti sul letto e con un graffio mi buchi il silicone!". Forse sarebbe meglio che Mascia si preoccupasse del suo amico: a forza di "Parole, parole, parole" è lui che la sta rendendo meno simpatica di quello che poteva sembrare all'inizio. Sarà pure un gioco di strategie, ma a noi questo gioco al massacro non piace affatto. Speriamo che anche il pubblico sia d'accordo.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!