9/10/2020 | 4 MINUTI DI LETTURA

Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli, storia congelata, ma il linguaggio del corpo dice altro...

  • I due cercano continuamente il contatto fisico
  • L’ex velino durante un confronto con la showgirl le tocca ripetutamente la coscia e lei…

Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli, nonostante la storia ‘congelata’ al GF Vip, raccontano altro con il linguaggio del corpo. Nella Casa, anche durante un confronto, i due cercano continuamente il contatto fisico. La showgirl 40enne gli prende il braccio, l’ex velino 30enne le tocca ripetutamente la coscia. Ha le mani fredde, la mora esclama pure: “Sei gelato!”.

Gregoraci e Pretelli, storia congelata, ma il linguaggio del corpo dice altro...
Gregoraci e Pretelli, storia congelata, ma il linguaggio del corpo dice altro...

La lettera ricevuta da Elisabetta ha frenato il loro rapporto. Il suo ex marito Flavio Briatore non ha potuto fare a meno di ricordarle come il figlio Nathan Falco la guardi sempre in tv, osservando tutto quel che fa al reality. La Gregoraci ora pare tenerlo bene a mente.

VIDEO
I due cercano continuamente il contatto fisico

Niente più intimità e coccole con Pierpaolo, almeno al momento, ma le toccatine, il bisogno di sentirsi vicini, quello rimane. Appena accennato però impossibile da passare inosservato.

L'ex velino durante un confronto con la showgirl le tocca ripetutamente la coscia
Lei si lascia tenere la mano

Il linguaggio del corpo racconta un’affinità tra i due che resiste, forse inconsapevolmente. Pierpaolo pare essere più ‘esplicito’ rispetto alla Gregoraci, donna più matura e quindi consapevole di come alcuni atteggiamenti sbagliati possano venir interpretati all’esterno e causare un danno irreparabile.

I due si abbracciano ripetutamente

Il modello le accarezza la coscia e poi le chiede un abbraccio. Lei lo ascolta mentre lui parla e gli sfiora il braccio. Il linguaggio del corpo dice altro, ma al momento è tutto in stand by.

 

 

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!