22/03/2002 | 1 MINUTO DI LETTURA

Hugh Grant nei panni di un premier

Richard Curtis sta preparando una commedia d'ispirazione politica e pare che il fortunato attore che dovrà interpretare il ruolo del Primo Ministro Tony Blair sia il dolce Hugh Grant. Dopo film come "Quattro matrimoni e un funerale", "Notting Hill" o "Il diario di Bridget Jones", Hugh Grant cambierà totalmente genere e dovrà "entrare nei panni" di un personaggio politico. L'obiettivo dei produttori di questo film è quello di eguagliare il successo dei precedenti film in cui Grant è stato protagonista, al fine di far conoscere la storia e far apprezzare la pellicola anche agli Americani. Secondo alcune fonti ben informate, il film sarà girato a Londra e le riprese cominceranno tra la fine di quest'anno e l'inizio dell'anno prossimo. Tra gli altri possibili nomi degli attori presenti nel cast di questo film ce n'è uno che spicca su tutti: è quello di Rupert Everett, che impersonerà Peter Mandelson. Non male, i presupposti...
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!