28/1/2013 | 5 MINUTI DI LETTURA

I famosi svelano il proprio voto

Costantino Vitagliano voterà per Berlusconi
Il 24 e 25 febbraio gli italiani andranno alle urne per scegliere la composizione del nuovo Parlamento. Non solo i comuni mortali, anche i vip sono chiamati a dare la propria preferenza. Alcuni di loro, nonostante il voto sia segreto, hanno scelto di rivelarlo a Di Più.

Massimo Ghini, 58 anni, non ha dubbi: "Voterò per il partito Democratico di Bersani, un leader serio che mi dà ggrande affidabilità". Stessa scelta per Giuseppe Pambieri,. L'attore 67enne ha una motivazione di tutto rispetto: "Sceglierò il Pd che si occupa seriamente di cultura". Di tutt'altro avviso Serena Grandi, 54 anni: "Voterò per Berlusconi: è un grande uomo e premio il suo carisma". Dalla sua stessa parte anche Roberto Gervaso, 75 anni: "Pur riconoscendo i suoi errori e le sue debolezze, voterò per Berlusconi".

Alessandro Haber a 66 anni consolida il passato: "Ho sempre votato per il Partito Comunista, adesso punto sulla coalizione di Bersani". Alba Parietti, 51 anni, pure: "Mio padre partigiano mi ha trasmesso l'amore per la sinistra e quindi voterò per il Pd: credo sia l'unico schieramento politico votato alla tolleranza".
Gabriele Greco sceglie il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo: "Serve una ventata di novità". Per Enrico Beruschi "c'è solo Berlusconi", Antonio Catania avrebbe voluto Matteo Renzi: "Sono dubbioso, ma tendenzialmente orientato a dare il mio voto al Popolo delle Libertà". Marco Bellocchio, che ha appoggiato Bersani alle primarie del Pd, voterà per lui. L'altro collega, il regista Franco Zeffirelli, invece, rimarrà nell'area del centrodestra.

Francesco Baccini, 52 anni, era anche lui affascinato da Renzi, nonostante qualche indecisione, opterà per il Partito Democratico, Antonio Zequila crede ancora nelle capacità di Silvio Berlusconi. Pdl pure per Giucas Casella, mentre Marina Ripa di Meana a 71 sceglie i Radicali: "Perché apprezzo le loro battaglie per la libertà".
L'ex tronista Costantino Vitagliano è un seguace del Cavaliere: "Del resto devo il mio successo alle tv fondate da lui". Annalisa Minetti è candidata con Monti, la sua preferenza è ovvia, meno quella di Miriana Trevisan: "Voterò per Vendola".

L'attuale premier, nonostante le tante tasse fatte pagare, ha conquistato Enrico Lucherini, Paolo Rossi, Giovanni Conversano e Guillermo Mariotto. Berlusconi prima scelta per Sandra Milo, Chicco Nalli, Rocco Siffredi. Bersani per Roberto Herlitzka e Euridice Axen. L'ex Gf Cristina Plevani confida in Grillo, Rosario Fiorello, invece, sorprende tutti dando la preferenza a Giorgia Meloni: "Tanti anni fa è stata da baby-sitter di mia figlia Olivia, che con lei è cresciuta bene. Quindi la voterò".
Senza idee Dalila Di Lazzaro, che non sa se si presenterà alle urne, come pure Stefano D'Orazio, ex chitarrista dei Pooh: "Nessuno mi convice. Voterò scheda bianca".

Foto: M.Cartelli © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!