07/06/2002 | 2 MINUTI DI LETTURA

Il cinema napoletano batte Hollywood!

In Campania è uscito in anteprima nelle sale in contemporanea con l'episodio II di "Star Wars" e gli ha conteso il primo posto nelle classifiche. E' "N'Gopp - lasciatemi sognare", commedia napoletana, opera prima di Pablo Dammicco, in tutti i cinema da venerdì 7 giugno. Divertente e colorata, la pellicola narra la storia d'amore tra Gennaro, Dj di una radio partenopea, conosciuto e ammirato da tutti, e Shandra. Figlio d'arte, il padre è il musicista Ciro Dammicco, il regista ha vissuto in America e ha frequentato i corsi di cinematografia all'Ucla. Il cinema, precisa, ce l'ha nel sangue. Una passione percepita da giovanissimo quando giocava tra le braccia di E.T. (Carlo Rambaldi è grande amico dei genitori). Inizialmente il film doveva essere ambientato nei quartieri neri di Los Angeles, "perchè serviva una certa espressività, tipica degli attori di colore". Poi la scelta di tornare in Italia, dopo 22 anni negli Usa, ha portato il regista a scegliere Napoli "per il suo ritmo - afferma Dammicco - il colore e la fantasia. Non è facile girare nel capoluogo campano ma l'energia che ti offre Napoli è enorme. Esiste in tutta la città - continua - una certa magia, impregnata di una comicità naturale".

Realizzato in 4 settimane e mezzo, il film è costato 900.000 euro. Solo nel primo weekend ha incassato 125.000 euro. Nel cast di "N'Gopp" (distribuzione Eagle Pictures) Luigi Biondi, Elena Russo, Antonella Morea, Lello Giulivo, Giovanni Allocca e Franco Iavarone. Nei programmi di Dammicco un'altra commedia brillante e romantica.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!