25/3/2022 | 4 MINUTI DI LETTURA

Ilona Staller piange in diretta all'Isola dei Famosi: 'Hanno provato a togliermi mio figlio’

  • Cicciolina in lacrime racconta l’episodio più doloroso della sua vita
  • Ricorda quando rapì Luwig per portarlo in Italia dopo che il marito glielo aveva sottratto

Ilona Staller finisce in lacrime già alla seconda puntata all’Isola dei Famosi. Cicciolina piange mentre racconta a Ilary Blasi l’episodio più doloroso della sua vita. “Hanno provato a togliermi mio figlio”, sottolinea l’ex pornostar 70enne. La conduttrice ascolta le sue parole e si commuove.

Ilona Staller piange in diretta: 'Hanno provato a togliermi mio figlio'
Ilona Staller piange in diretta: 'Hanno provato a togliermi mio figlio'

In Honduras Ilona si è già aperta alle confidenze e ha così svelato il momento difficile vissuto per il figlio che l’allora marito, Jeff Koons, celebre scrittore, le aveva sottratto per portarlo negli Usa. La bionda fu costretta a rapirlo per riaverlo con sé in Italia. Ilary durante la diretta la chiama in zona nomination in Palapa perché vuole saperne di più.

Cicciolina in lacrime racconta l'episodio più doloroso della sua vita

“Quando esce tuo figlio dalla pancia resta quel cordone ombelicale invisibile, Ludwig ha sofferto come me - spiega la Staller - Quando non avevo bambino, lui aveva 13 mesi, mi sentivo male come mi avessero tagliata a metà. Ogni volta che penso a quel periodo, penso al periodo più difficile della mia vita. Mi interessava riprendermelo, perché sentivo che lo stavo perdendo. L'ho riportato con me perché è mio figlio, vivo per lui”.

“E stato massacrante mi sentivo veramente morire. Sono dovuta andare da un dottore allora, avevo perso tantissimi chili, non stavo bene. Quando ho viaggiato per andarlo a prendere, in aereo guardavo fuori dall'oblò dicendomi che se fossi caduta in mare non avrei sentito nemmeno dolore. La cosa è durata svariati mesi per riuscire a riprenderlo dall’America”, sottolinea con gli occhi gonfi.

Anche Ilary Blasi si commuove per il racconto della 70enne

In effetti la guerra per l’affidamento di Ludwig è stata lunghissima. Al Maurizio Costanzo Show Cicciolina in passato aveva rivelato: “Ho portato mio figlio Ludwig a Koons in Usa quando lui aveva un anno e poco più. Non avrei mai pensato che facesse il colpo di testa. Invece si è portato via Ludwig. Mi sono rivolta a uno studio legale americano e la cosa è durata 5 mesi. Poi ho capito che la mia causa era persa: per il giudice ero comunista solo perché ero ungherese ed ero una pornodiva. Così ho scelto un escamotage: ho rapito mio figlio e sono tornata in Italia. Se non facevo così non avrei rivisto mio figlio fino a quando non  fosse diventato maggiorenne”.

A rincuorare l'ex pornostar ci pensa Ludwig con il suo messaggio

Ilona all’Isola torna sulla vicenda e fa emozionare pure la Blasi. Poi, a rincuorarla, arriva il messaggio del figlio: “Sei una madre unica e speciale, sei una sorella. Mi manchi e sei l'unica donna della mia vita, dimostra a tutti chi sei”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!