14/06/2006 | 3 MINUTI DI LETTURA

In Casa Sheva i pantaloni li porta Kristen

Tutti l’avevano all’inizio sussurrato, poi gridato e scritto. Shevchenko avrebbe detto addio al Milan per colpa della moglie. Si, perché in casa del bomber i pantaloni li porta Kristen. E’ la super modella ad avere le redini della famiglia in mano e lei aveva detto basta all’Italia. Meglio l’Inghilterra, meglio la ‘very trendy’ Londra.

Ora, a distanza di qualche settimana, arriva la conferma di Andriy stesso. In un’intervista rilasciata al tabloid moscovita 'Komsomolskaia Pravda' il calciatore confessa: “La ragione principale del trasferimento è la famiglia, il desiderio di mia moglie. Al consiglio di famiglia è stato deciso: andiamo a Londra! Per questo ho legato per quattro anni il mio destino al Chelsea. Silvio (Berlusconi n.d.r.) ha ascoltato tutte le ragioni della nostra famiglia e ha fatto suoi i nostri problemi. Non ci sono stati né contrasti né conflitti. Tutte le questioni sono state risolte in modo civile. Ho conosciuto Abramovic per caso in un albergo subito dopo l'acquisto del Chelsea. Ci siamo messi a chiacchierare e poi ci siamo telefonati spesso. E’ una persona molto intelligente, interessante, colta".

Il giornale aggiunge anche velenose illazioni contro Kristen Pazik, facendo intendere di come la donna abbia ‘costretto’ Sheva ad approdare al Chelsea perché “non si sentiva a suo agio nella provinciale Milano non parlando l'italiano e non avendo nella capitale meneghina abbastanza lavoro in passerella".
Oggi pomeriggio l’Ucraina di Andriy inizierà il suo Mondiale 2006. Sugli spalti ci sarà anche la cara mogliettina? Chissà se la Germania incontra i suoi gusti…

TUTTO SU SHEVA

TUTTO SU KRISTEN PAZIK

TUTTO SUI MONDIALI 2006

© 2006 GossipNews-Foto: C. Mangiarotti
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!