08/12/2001 | 2 MINUTI DI LETTURA

[Inaugurazione Teatro alla Scala]: Ecco chi era presente nella serata più mondana

All'inaugurazione della stagione lirica all'ultima prima della Scala di Milano (da gennaio il teatro resterà chiuso per restauri, quindi tutti si trasferiranno agli Arcimboldi in zona Bicocca) c'erano tanti politici e personaggi conosciuti. Molto compiaciuti e soddisfatti sono apparsi Carlo Azeglio Ciampi e consorte. Il Presidente della Repubblica ha commentato: "Penso che la Scala non potesse essere chiusa in maniera migliore". La moglie, Franca Ciampi, ha preferito Barbara Frittoli a Domingo, ma è rimasta entusiasta dell'intero spettacolo.
Nel complesso si è trattato di una prima ben diversa dalle altre: molto sobria, sottotono e quasi austera. Tanti i personaggi politici: c'erano Sirchia, Tremonti, Castelli, Stanca, Matteoli e il polemico Sgarbi. Quest'ultimo è arrivato in ritardo, ma si è preoccupato di avvertire i giornalisti di non renderlo pubblico (!); ha polemizzato nei confronti degli Arcimboldi ("fanno schifo"), sottolineando che la "colpa" non poteva che essere di Gregotti.
Tra gli stilisti spiccava Giorgio Armani. Dolce e Gabbana sono entrati tenendo per mano Simona Ventura.
C'erano anche Valeria Marini, che non passava inosservata, Marta Marzotto, disperata per la chiusura temporanea della Scala, Fedele Confalonieri, il presidente di Mediaset e, per par condicio, Zaccaria, il presidente della Rai.
Tanti gli esclusi... tante quindi le polemiche e le lamentele per chi non è riuscito ad essere presente. Si sa, in certe occasioni c'è chi ha il posto assicurato, mentre alcuni devono stare a guardare... all'esterno
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!