28/01/2002 | 1 MINUTO DI LETTURA

Janet Jackson, addio alle scene

Brutte notizie per gli amanti della bella musica: Janet Jackson sta meditando di rinunciare ai grandiosi spettacoli che caratterizzano i suoi concerti. L'artista ha dichiarato al settimanale "Extra" che esibirsi dal vivo a certi ritmi, lungi dall'essere un piacere, è un'attività "snervante", pesantissima dal punto di vista fisico, oltre che da quello psicologico. Vivere costantemente con le valigie in mano, senza un posto fisso, per diversi mesi l'anno è una fatica che Janet, considerata come l'unico elemento normale della "particolare" famiglia Jackson, non apprezza più, e alla quale sta cercando di porre fine. L'ultimo tour, sebbene molto apprezzato dal pubblico, ha avuto diversi intoppi e interruzioni, dovuti a malori della cantante, oltre che a ritardi di natura tecnica. Certamente, non deve aver influito positivamente sullo stato d'animo di Janet la delicata situazione sentimentale che sta attraversando, dovuta principalmente alla miliardaria causa di divorzio che Rene Helizondo Jr., suo ex marito, le ha recentemente intentato. Non ci resta che sperare in un ripensamento di Janet. Intanto, per chi volesse assistere alla sua ultima esibizione dal vivo, l'appuntamento è per il 17 febbraio all'Aloha Stadium, alle Hawaii.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!