27/11/2013 | 3 MINUTI DI LETTURA

Karim Capuano, l'avvocato di Rullo lo smentisce

Karim Capuano
Continua a tenere banco la storia di Karim Capuano accusato di aggressione, con tanto di morso all’orecchio, nei confronti del suo amico e collaboratore Remo Rullo. L’ex tronista durante “Domenica Live” ha dato la sua versione dei fatti, rigettando le accuse a suo carico. Ma martedì 26 novembre a “Pomeriggio Cinque” c’è stata la replica della controparte.

L’avvocato di Remo Rullo, Palo Nieri, ha fatto il suo intervento da Barbara D’Urso rivelando retroscena piuttosto gravi di quanto accaduto, dettagli che ancora non erano stati resi noti: La ricostruzione di Karim è del tutto fantasiosa - ha dichiarato il legale - è stato arrestato in quasi flagranza di reato mentre fuggiva ubriaco su un automobile che era quella che guidava Rullo senza patente. “Karim - ha aggiunto Nieri - è stato citato in giudizio chiamato direttissimo perché si celebra subito dopo il reato. Si è presentato ai Carabinieri e ha chiamato l’ambulanza? Non è vero ma non lo dico io, ci sono gli atti processuali, lo può dire anche il suo avvocato”.
Capuano ha sempre negato il famoso morso all’orecchio dato a Rullo, ma Nieri lo ha smentito anche su questo punto: C’è una cartella clinica che attesta l’intervento chirurgico, c’è stato un tentativo di riattacco di un pezzettino di cartilagine con 20-25 punti esterni e altrettanti interni. La cartella clinica del pronto soccorso è questa: distacco con morso dell’orecchio destro. C’è stato il morso e l’asportazione di un pezzo dell’orecchio che è stato trovato dopo, con un tentativo successivo di riattaccarlo ma ormai il moncone era contaminato. Il lobo dell’orecchio non ce l’ha. Gliel’hanno ricostruito con un po’ di cartilagine”.

L’avvocato di Rullo è apparso molto sicuro delle sue affermazioni: “Ho sentito il racconto di Karim - ha ribadito - La dinamica dei fatti è già stata accertata. Non se ne discute. E’ ovvio che Karim davanti al suo pubblico parli di colluttazione ma la verità è già stata accertata. C’è la documentazione che parla”. Infine ha anche commentato l’intervento dell’ex tronista a “Domenica Live”: “Con due, tre domande, Karim è subito entrato in crisi. C’è un procedimento in corso e Karim se ne deve rendere conto senza andare a dire cose non vere”.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!