3/4/2014 | 2 MINUTI DI LETTURA

Keira Knightley, da ragazzina un maschiaccio

Keira Knightley: 'La bellezza è un'arma a doppio taglio'
Oggi è ammirata, invidiata, tra le attrici più richieste del cinema. Keira Knightley, una vera icone di stile ed eleganza, a Madame Figaro ha raccontato nuovamente quanto, da bimba, fosse tutto l’opposto.
Ero davvero un maschiaccio… Non ho mai portato un vestitino o una gonna fino all’età di 14 anni – ha spiegato -Poi ho cominciato a sperimentare con il trucco non appena mi è stato reso possibile, perché è divertente cambiare il tuo aspetto quando sei adolescente.. Vuoi essere seducente in generale, ma spesso e soprattutto per i ragazzi. Ma a volte è decisamente troppo”.

Keira, però, anche oggi non mette il suo aspetto al primo posto: “Non ci penso mai alla bellezza. Fondamentalmente essere bella è un’arma a doppio taglio: il tuo look ti porta ad ottenere certi ruoli cinematografici, ma abbassa la tua credibilità nei confronti di altri. E’ così che funziona l’industria”.
A maggio 2013 si è sposata con James Righton dei Klaxons, il suo primo anniversario di nozze sta per arrivare. La sua esistenza con l'uomo che ama va magnificamente e il trucco lo usa solamente per i riflettori: “Grazie al make- up, a una buona illuminazione e ad abiti couture, mi trasformo per i red carpet. Ma è parte del mio lavoro di attrice. Da un lato, c'è la mia l'immagine pubblica, dall'altro quella privata.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!