27/1/2015 | 3 MINUTI DI LETTURA

Keira Knightley: 'Sono un errore di ortografia, il mio nome è sbagliato, mi sarei dovuta chiamare Kiera'

  • Il nome di Keira Knightley è sbagliato, lo confessa la stessa attrice ad Elle UK
  • Quando ha registrato la sua nascita, la mamma ha sbagliato la pronuncia
  • Il papà della star avrebbe voluto chiamarla come una pattinatrice russa

Keira Knightley, il suo nome è sbagliato, un errore di ortografia. L'attrice lo ha confessato sulle pagine di Elle UK: "I miei genitori - ha dichiarato - pensavano di chiamarmi Kiera, dopo aver visto una pattinatrice russa in Tv. Mio padre era un suon fan e aveva deciso di darmi il suo nome. Ma mia madre, quando è andata a registrare la mia nascita, accidentalmente, ha detto 'ei' invece di 'ie', ha sbagliato lo spelling".

Keira Knightley ha rivelato che il suo nome sarebbe dovuto essere Kiera, ma la mamma ha sbagliato a pronunciarlo quando ha registrato la sua nascita

"Quando mia madre è tornata - ha proseguito Keira Knightley - mio padre le ha detto: 'Ma cosa hai fatto? Hai pronunciato male il suo nome, è sbagliato!'. Una volta che il nome è sul pezzo di carta, è sul pezzo di carta, non c'è niente da fare. E questa sono io. Un errore di ortografia". Keira Knightley, 29 anni, incinta del suo primo figlio, ha poi raccontato quanto non le piaccia conformarsi: "Ho sempre odiato l'idea che si debba indossare questo o quello, perché mi fa sentire come se stessi sbagliando tutto. Ho odiato la scuola e non voglio essere come un adulto. Se si desidera indossare un vaso di fiori sulla testa e questo rende felici, si indossi pure un vaso di fiori sulla testa".

Keira sul red carpet dei SAG con il marito James Righton, la coppia è inattesa del primo figlio

Anticonformista, Keira Knightley, originale come il suo nome sbagliato, nonostante sia una star del cinema internazionale, non si abbassa ai diktat delle mode, non le interessa seguire i trend, vuole semplicemente essere se stessa. L'attrice, che è apparsa sul red carpet dei SAG 2015 cinta da un bellissimo abito viola, al suo fianco il marito James Righton, ha dichiarato: "Le persone indossano vestiti aderenti quando sono in dolce attesa, ma io non lo farò mai, non sono d'accordo". "La mia gravidanza - ha aggiunto - sta affrontando bene questa stagione di premi. Il mio unico accorgimento è non scegliere capi stretti, preferisco la comodità. Se avessi quella vita lì - ha dichiarato indicando la collega Maria Menounos - indosserei quell'abito. Ma visto che la mia vita è scomparsa, non posso farlo". Ai tacchi, però, ancora non rinuncia: "Le mie scarpe sono abbastanza alte, ma più tardi potrò toglierle. Sono incinta e nessuno può dire nulla!", ha affermato l'attrice di "The Imitation Game". La Knightley diventerà mamma tra aprile e maggio.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!