18/2/2008 | 2 MINUTI DI LETTURA

Kirsten Dunst e la droga? Non è colpa di Gyllenhaal

Kirsten Dunst, la bella protagonista di "Spiderman", sembrava dovesse essere l'ennesima star ricoverata per abuso di droghe ed alcol. Dopo Lindsay Lohan, Eva Mendes, Amy Winhouse, Britney Spears (la lista è troppo lunga per citarle tutte), anche la biondina con la faccetta d'angelo, secondo alcune voci, aveva bisogno di una mano per uscire dalla tossicodipendenza.

Stando ai rumours, la giovane interprete di "Piccole Donne" era stata ammessa nella clinica Cirque Lodge, dopo una settimana di party sfrenati al Sundance Film Festival il mese scorso. Il portavoce della star hollywoodiana ha negato che sia stata sottoposta a trattamenti per disintossicarsi dalla cocaina ed altre sostanze. Non solo, ha anche smentito un'altra voce insistente: secondo alcuni, Kirsten avrebbe iniziato a fare uso di droghe dopo la fine della sua storia con l'attore Jake Gyllenhaal. La loro relazione si è conclusa nel 2005 (dopo tre anni) e, successivamente, la Dunst è incappata in flirt veri o presunti di breve durata.

Quanto è dura la vita delle star...

Foto: © Insidefoto / PR Photos
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!