16/07/2004 | 3 MINUTI DI LETTURA

La Selvaggia domata: la Lucarelli all'altare con Pappalardo

Una chiesa sconsacrata, qualche famoso reduce dai reality, un bell'abito bianco che sottolinea le generose forme della sposa, un elegante fiore bianco nel taschino dello sposo. Così, la procace reginetta del blog Selvaggia Lucarelli e l'affascinante Pappalardo junior, si sono uniti l'altro ieri in matrimonio a Roma.

Per la mora opinionista - oggi in tv con Mirabella - e il rampollo del selvaggio Adriano, si corona così quell'idillio d'amore sbocciato durante le lunghe dirette televisive dell'"Isola dei Famosi".
E l'ironia, che ha contraddistinto da sempre la vita professionale e privata di Selvaggia, non desiste nemmeno davanti alla solennità del momento.
"L'Ave Maria di Schubert, intonata da Adriano Pappalardo, non supererà il limite dei 3.700 decibel toccato da Marylin Manson nel suo ultimo concerto a Rotterdam", rassicurava la Lucarelli dal suo sito. E ancora: qualora il 15 luglio la temperatura all'ombra dovesse superare i 45 gradi centigradi, la cerimonia verrà celebrata all'interno di un furgonicino Sanson", ammoniva.

Ma la co-conduttrice di “Cominciamo bene” non ha dovuto congelare i suoi invitati vip, tra i quali spiccava una bellissima Alessia Ventura di verde vestita, e il rito civile si è svolto senza intoppi al Complesso di Vignola Mattei, a Caracalla. Sotto lo sgardo commosso di papà Adriano.

Foto: Lifepress © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!