2/2/2017 | 3 MINUTI DI LETTURA

Laura Pausini il 12 febbraio potrebbe vincere il suo secondo Grammy e non sta nella pelle: guarda

  • Laura Pausini aspetta con ansia i Grammy 2017: il conto alla rovescia è iniziato
  • La cantante ha ricevuto la nomination grazie al successo dell'ultimo album

Laura Pausini aspetta con ansia i Grammy 2017. La cantante in occasione dell'imminente evento, l'appuntamento è per il 12 febbraio, ha postato alcune foto su Instagram che la ritraggono mentre sta scalza su una scala con indosso il maglione della capsule collection Rainbow Week di Alberta Ferretti abbinato a una gonna bianca con cuoricini neri.

Laura Pausini aspetta con ansia i Grammy 2017

Ai Grammy 2017 mancano 10 dieci giorni e Laura ha iniziato il suo personale conto alla rovescia con i tanti follower che la seguono sui social.
La Pausini è al settimo cielo. Si tratta di un momento importante per la sua carriera. Di Grammy, in realtà, ne ha già vinto uno, ma ora potrebbe fare il bis e sarebbe un ulteriore riconoscimento al successo che la sua musica riscuote anche all'estero.

La cantante ha la possibilità di bissare il successo di 10 anni fa

Laura  è la cantante italiana più famosa al mondo. Eppure, di recente, intervistata da La Repubblica, ha dichiarato di aver sofferto in passato di mancanza di autostima: "Perché non mettevo mai me stessa come primo argomento - ha spiegato - Invece in certi casi non solo è necessario, ma anche giusto. Per crescere ho imparato a dire 'io'". "Una volta ero sempre preoccupata, timida, insicura, adesso mi godo le cose divertenti", ha aggiunto.

Ora è tempo di divertirsi perché i Grammy 2017 si stanno avvicinando e sicuramente per la Pausini quella del 12 febbraio sarà una serata davvero speciale. A distanza di 10 anni tornerà a Los Angeles per cercare di aggiudicarsi l'ambito premio grazie al suo ultimo album, Similares, la versione spagnola di Simili.
 

Mancano 10 giorni ai Grammy e Laura ha iniziato il conto alla rovescia

Stavolta Laura affronterà l'evento con maggiore consapevolezza, 10 anni fa già avere una nomination era il top: "A me andava bene anche così perché fino a una certa età non sapevo neanche cosa fossero. Come il Festival, quando ho vinto Sanremo non era neanche nei miei sogni. L'ho detto in tv ai Grammy: 'Belli, informatevi e non fate fighi, Sanremo è fantasticooooooo".

Ma quel premio per lei ha significato molto: "Il Grammy ha un valore particolare perché veniva da un anno molto duro dal punto di vista personale, era il primo disco da sola dopo aver lasciato il mio gruppo - ha dichiarato Laura Pausini - Mi avevano detto che sarei fallita, è stata una rivincita. Da lì ho preso coscienza di me, sono diventata la Laura che fa troppe cose e hanno cominciato a chiamarmi Wonder Woman".

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!