2/10/2019 | 7 MINUTI DI LETTURA

Lacrime e commozione: Le Iene ricordano Nadia Toffa, reunion storica per 'la ragazza magica’, ci sono quasi tutti i volti delle 23 stagioni del programma cult, da Simona Ventura a Fabio Volo, da Claudio Bisio a Luciana Littizzetto e Afef

  • Alessia Marcuzzi con la voce rotta rende omaggio alla conduttrice scomparsa
  • In onda il video di Nadia, l’ultima testimonianza che ha voluto lasciare al pubblico

Le Iene ricordano Nadia Toffa. La nuova stagione del programma cult di Davide Parenti si apre, come annunciato, così: impossibile non dedicare un grande momento di televisione, tra lacrime e commozione, alla conduttrice, volto storico della trasmissione, scomparsa lo scorso 13 agosto dopo una durissima battaglia contro il cancro che infine l’ha portata via. L’omaggio a ‘la ragazza magica’ è unico, un ricordo collettivo con una reunion storica di tutti i personaggi che hanno caratterizzato le 23 stagioni de Le Iene.

Le Iene ricordano Nadia Toffa, reunion storica

In studio sfilano, con indosso il classico completo da ‘iena’, la ‘divisa d’ordinanza’, personaggi di prima grandezza del mondo della tv. Simona Ventura, Afef, Luciana Littizzetto, Claudio Bisio, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, Pif, Enrico BrignanoFabio Volo, Geppi Cucciari, Alessandro Cattelan, Enrico Lucci, Victoria Cabello, Fabio Rovazzi, Cristina ChiabottoEnrico Bertolino, Lillo e Greg non mancano all’appuntamento.

VIDEO
Lacrime e commozione in studio per la conduttrice scomparsa lo scorso agosto

Tra Le Iene che ricordano Nadia Toffa ci sono pure Fabio Canino, Giulia Innocenzi, il Mago Forest, Frank Matano, Filippo Nardi, Giampaolo Morelli, Andrea Pellizzari. Tutti sono lì insieme agli attuali conduttori del programma, Alessia Marcuzzi e Nicola Savino: vogliono far sentire forte la loro vicinanza a Nadia.

Alessia Marcuzzi e molti altri piangono

L’applauso iniziale, lunghissimo, è da brividi. Si piange. Alessia Marcuzzi, con la voce rotta, dice: “Abbiamo pensato mille volte come cominciare questa trasmissione, ma la cosa migliore da fare era stare qui uniti tutti insieme, festeggiare la vita perché era così che voleva Nadia”.

“Questo era il potere di Nadia era come un fluidificante, metteva tutti insieme - continua - Lei sapeva fin da subito dopo la prima operazione che il suo cancro, lei lo chiamava con il suo nome, non le avrebbe dato più di 1 anno di vita. Tutti siamo abituati a ricordarla combattiva, che ce la metteva tutta, ma anche lei ha pianto, non lo ha fatto mai vedere, ma ha pianto tanto e ci ha tenuto a ricordare che quasi in ogni famiglia c'è qualcuno che combatte contro questa malattia con coraggio e dignità”.

E' un momento toccante e intenso

La Marcuzzi non riesce a trattenersi, ma va avanti e annuncia la messa in onda del video di Nadia, l’ultima testimonianza che ha voluto lasciare al pubblico, registrato il 21 dicembre 2018. La 40enne è consapevole che il suo tempo sta per scadere, invita Giorgio Romiti, autore della trasmissione, ad andare a casa sua per girarlo con un messaggio vocale.

“La sorpresa è che vorrei incontrare amici, vecchi, nuovi, persone care, parenti, colleghi che hanno lasciato un segno in questo mio ultimo anno tremendo, persone che contano davvero. Vorrei che tu mi aiutassi a filmare questi incontri”, spiga la Toffa nel filmato a Giorgio che la riprende.

In trasmissione viene mostrato un video di Nadia, l'ultima testimonianza che ha voluto lasciare al pubblico

“Perché proprio adesso? Perché in questo ultimo anno sono cambiata tantissimo. Non è il quanto vivi, ma come vivi. Quando muore una persona, trovo stupida la domanda: quanti anni aveva? Non contano gli anni, ma se hai vissuto intensamente. Io sto facendo il possibile per ritardare la mia morte, tutte le cure possibili. Il problema è che continua a tornare questo tumore. Vedremo quanto tempo avrò ancora, ma non credo molto”, dice ancora.

La 40enne con la sua cagnolina Totò

Nadia vuole farlo perché ama la vita e la verità. Chiede di incontrare per fermare questi momenti per l’eternità con la telecamera la mamma Margherita, l’ex fidanzato Max Ferrigno, le amiche del liceo, Davide Parenti, Silvio Berlusconi, la nonna Maria, la nipote Alice e alcuni altri. Aggiunge anche: “La paura di sconfigge con il coraggio, io non sono coraggiosa, ma spericolata, una matta. Sono un mostro. Sai che in latino mostro significa prodigio? Ora voglio sapere cosa le persone hanno pensato di me e voglio lasciare un bel ricordo”.

Alessia Marcuzzi abbraccia la nipote della Toffa, Alice, pure lei in studio

Si ritorna in studio. Altro momento toccante e intenso. Ad abbracciare Nadia Toffa fin lassù ci sono anche la sorella della conduttrice con la figlia Alice. Le Iene ricordano Nadia e sottolineano: “Se siamo qui è tutto merito suo, della ragazza magica”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!