29/1/2014 | 2 MINUTI DI LETTURA

Lea Michele: "Cory vede quello che sto facendo"

Lea Michele sulla cover di Teen Vogue
Lea Michele continua a sentire la presenza del suo fidanzato Cory Monteith, scomparso tragicamente per un'overdose sei mesi fa. La star di "Glee", che si sta preparando al rilascio del suo album di debutto dal titolo “Louder", ha rilasciato una candida intervista col suo migliore amico Jonathan Groff per Teen Vogue (clicca qui per ingrandire l'immagine).

"Durante Glee sentivo il desiderio di essere un’artista. Stavo bene ed ero incredibilmente felice – la mia relazione con Cory mi faceva sentire come se potessi toccare le stelle", ha raccontato la 27enne, "Quindi mi sono detta ‘Voglio mettermi alla prova e registrare quest’album adesso’". La Rachel del piccolo schermo ha rivelato che Cory era un grande fan delle sue canzoni: "Mi diceva ‘Diventerai una popstar! Che faremo? Andremo tipo in tour?’" Ha aggiunto: "Ha ascoltato ogni canzone e mi ha dato le sue opinioni su tutto. Amava ‘Battlefield’. Mi viene la pelle d’oca a pensarci. Direi che la sua preferita era ‘Burn With You’". Perdere il suo amato è stato davvero un duro colpo per Lea, che sta provando con tutte le sue forze ad andare avanti: "Sento che il nostro amore folle si sia trasformato nella forza che ho in questo momento. So che lui sta guardando tutto quello che sto facendo e sento che devo fare tutto non solo per me ma per lui".
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!