16/9/2011 | 3 MINUTI DI LETTURA

Lory Del Santo, Camila Sant'Ana mente

Lory Del Santo difende il figlio devin dalle accuse di Camila Sant'Ana
Lory Del Santo scende in campo per difendere il figlio Devin dalle accuse di Camila Sant'Ana, concorrente del GF10.
L'ex gieffina si è fatta fotografare dal ragazzo ventenne in pose glamour, purtroppo il primo servizio non è stato acquistato dai giornali. Così è tornata alla carica per altre foto, stavolta nuda, nonostante Devin fosse restio a questo tipo di scatti. Quando, però, il posato senza veli è uscito sulla carta stampata, Camila ha fatto un passo indietro e accusato il figlio di Lory: le foto erano uscite senza la sua autorizzazione e non ritoccate nelle parti intime come lei avrebbe voluto. La Sant'Ana sta addirittura minacciando di andare per vie legali. Ma la Del Santo, che nelle due sedute di shooting era presente come art director, non ci sta e sulle pagine di Vero dice la sua.

"Non accetto che lei racconti in giro falsità sul conto di Devin che si è sempre comportato correttamente e da amico - spiega l'ex naufraga - Camila ha insistito tantissimo, facendo leva con mio figlio sul rapporto di amicizia che li legava. Lui che è una persona buona, si è lasciato convincere e ha convinto anche me". Le pose le ha decise Camila: "Proprio perchè il servizio è partito da una sua volontà". Le foto in questione sono riuscite benissimo, anche la Sant'Ana "quando le ha viste è rimasta molto soddisfatta". Poi, però, "Siamo partiti per le vacanze in Sicilia. E, mentre eravamo via, mi sono arrivate voci delle sue accuse infondate: Camila sosteneva di non aver autorizzato la pubblicazione e che Devin l'aveva raggirata, non avendole coperto le parti intime con 'effetti speciali'". E aggiunge: "Camila per questo suo posato senza veli ha anche firmato una liberatoria che autorizzava la pubblicazione. Non solo: per sua volontà le abbiamo date a un prezzo superbasso, perché voleva apparire a tutti i costi sui giornali".

"Tutto è stato finalizzato per aiutarla", precisa Lory. La brasiliana li accusa di averle fatte uscire non sul giornale concordato e di non aver coperto le parti intime. "A mio avviso lei aveva già architettato tutta la vicenda per arrivare fino a questo punto e avere visibilità", dice la showgirl. "Devin è triste per l'accaduto, ma ha la coscienza pulita", sottolinea. La Del Santo perdonerebbe Camila solo se si dimostrasse davvero pentita, anche se insinua un altro dubbio sulla motivazione reale: "Potrebbe essere che fosse interessata a devin ma lui da professionista sia stato corretto e l'abbia rifiutata. E lei, sentendosi dire di no, abbia architettato la sua vendetta". Chissà...

Foto: © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!