4/9/2019 | 3 MINUTI DI LETTURA

Luca Argentero nella bufera. 'La mia compagna molto poco femminista, è affettuosa, ha un modo antico di prendersi cura. L’uomo inibito da donne forti e affermate’, le sue dichiarazioni scatenano la polemica

  • ‘Ossessione per la gender equality ha rovinato il romanticismo’. L’attore attaccato duramente
  • Via Twitter replica: ‘L’arte di vedere il marcio anche dove non c’è’

Luca Argentero finisce nella bufera. Colpa di alcune sue dichiarazioni sulla compagna Cristina Marino, con cui presto convolerà a nozze, e sulle donne ‘forti e affermate’ che avrebbero, secondo lui, inibito l’uomo. Le sue parole scatenano la polemica: l’attore 41enne è attaccato duramente sul social, al punto da replicare.

Luca Argentero nella bufera. 'La mia compagna poco femminista', le sue dichiarazioni scatenano la polemica

“La mia fidanzata è molto poco femminista", dice Luca Argentero riferendosi alla sua compagna. E aggiunge: ”E’ affettuosa, ha un modo antico di prendersi cura". Poi chiarisce il suo pensiero: "Mi spiego meglio: è un’imprenditrice, super impegnata nel suo lavoro, ma, al tempo stesso, le piace occuparsi della casa e ricevere le attenzioni che sono dovute a una donna, farsi coccolare. L'ossessione per la gender equality ha rovinato il romanticismo e ha inibito l'uomo che deve aver a che fare con donne sempre più forti, affermate”.

“Voglio continuare a essere l’uomo della coppia, il maschio. Portarti un fiore, invitarti a cena. Non mi va di scontrarmi con una che si offende se le apro la portiera della macchina o le verso l’acqua a tavola”, precisa ancora Luca Argentero al mensile.

Le parole dell’ex gieffino ora 41enne mandano su tutte le furie il popolo del web. In men che non si dica scoppia la polemica. "Quindi per Luca Argentero noi che vogliamo la parità tra i sessi siamo delle povere stronze che rovinano il romanticismo e inibiscono l’uomo che deve avere a che fare con donne sempre più forti e affermate, che addirittura 'ci provano' (non sia mai)", scrive Silvia. "Famo a capisse - si legge nel post de La Sofy - nessuna donna è così deficiente da offendersi per un gesto galante come aprirle la portiera dell'auto o versarle l'acqua. Però a molte girano gli zebedei quando si dice loro che sono 'sane' solo se poco femministe, casalinghe e remissive". "Un simpatico Luca Argentero ci accompagna in un tour guidato dell'Italica Patria del 1890", è il commento di Francesco. "Quando ti faranno firmare una lettera di dimissioni ancora prima di assumerti da tirare fuori quando avrai un figlio o quando per la stessa identica mansione, verrai pagato meno di una donna magari il concetto di gender equality ti sarà chiaro. Nel frattempo...", scrive Emma.

Il caos è totale, anche se alcuni spezzano una lancia a favore del fascinoso moro, che, chiamato in causa, replica: “Twitter: l’arte di vedere del marcio anche dove non c’è... #calmaaaaaaaaaaa".

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!