6/8/2020 | 3 MINUTI DI LETTURA

Mara Venier svela: 'Ho avuto una profonda depressione'. Ecco chi ha salvato la presentatrice dal male oscuro

  • ‘Mi avevano rottamata, detto che ero vecchia. Non bisogna mollare, la rivincita arriva’
  • ‘Io ho passato l’inferno, credevo che la mia vita fosse finita’

Mara Venier sulle pagine di Oggi si confessa e rivela: “Ho avuto una profonda depressione. La conduttrice 69enne, che a settembre tornerà carica al timone di Domenica In, ha passato l’inferno, parole sue. L’ha salvata il nipote, Claudietto, “un vero miracolo”.

Mara Venier svela: 'Ho avuto una profonda depressione'. Ecco chi l'ha salvata
Mara Venier svela: 'Ho avuto una profonda depressione'. Ecco chi l'ha salvata

“Mi avevano rottamata, detto che ero vecchia. Non bisogna mollare, la rivincita arriva sempre. Ma io ho passato l’inferno”, sottolinea la presentatrice al settimanale. Poi parla del suo periodo nero. “La morte di mia madre è stato un dolore immenso per me, solo con Claudietto il tempo ha ricominciato a essere scandito, vissuto. Ho avuto una profonda depressione, pur lavorando, perché per me il lavoro è sempre stato un modo per distrarmi, ma ero davvero piegata, anche se non lo mostravo”.

La ‘zia’ Mara aggiunge: “Mio nipote è stato un vero miracolo e mi piace pensare che sia stato un regalo di mia mamma da lassù: io credevo davvero che la mia vita fosse finita”. Claudio, 3 anni, figlio del suo secondo figlio, Paolo Capponi, è riuscito a ridarle la gioia.

La conduttrice ha ritrovato la gioia di vivere grazie al nipotino, Claudietto, 3 anni

Mara Venier racconta pure la grande paura per il marito Nicola Carraro a novembre scorso colpito dalla polmonite: “Quanta paura ho avuto, ero preoccupatissima. Sono impazzita”. Per fortuna l’uomo si è ripreso, ma poi è arrivato il Covid a terrorizzare entrambi e il conseguente lockdown.

“Nicola è crollato - svela la Venier - piangeva continuamente e a quel punto ho scelto di nascondere la mia paura e forte lo sono stata per entrambi. Ma di notte non dormivo e piangevo, credevo saremmo tutti morti”. Ora il peggio sembra alle spalle. Mara con il suo programma di intrattenimento ha fatto compagnia a tanti in quarantena. “Quella maledetta paura non mi mollava mai. Ma ancora oggi le persone mi fermano per strada a ringraziarmi per non averle fatte sentire sole. Non so mai che farò lì davanti alla telecamera, vado di pancia. La mia insicurezza diventa la mia forza”, dice.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!