5/3/2013 | 3 MINUTI DI LETTURA

Marco Alemanno, 'Tutta la vita' per Lucio

Marco Alemanno celebra i 70 anni di Lucio Dalla a un anno dalla morte
Avrebbe compiuto 70 anni, ma da un anno non c'è più. Bologna ha voluto ricordare Lucio Dalla nella 'sua' Piazza Grande con un concerto celebrativo in cui ha brillato Marco Alemanno, l'uomo che gli è stato sempre accanto. Non è salito sul palco, ha voluto affacciarsi da una finestra di Palazzo Dei Notai e recitare il testo della canzone Tutta la vita ,incisa dal cantautore nel 1984: "Tutta la vita a far suonare un pianoforte, lasciandoci dentro anche le dita. Su e giù o nel mezzo a una tastiera, siamo sicuri che era musica? (...) Tutta la vita, al centro della confusione o dentro il palmo di una mano, ma senza niente di meccanico come un pallone che si è perduto io ti saluto, io ti saluto". Più tardi l'attore 32enne ha recitato anche Tango per introdurre Mario Biondi.

La serata è stata emozionante, grazie ai tanti artisti intervenuti, che, come mostrano le tante immagini postate sul social, hanno vissuto una giornata indimenticabile. Tutti hanno riproposto i pezzi più famosi di Dalla. Chiara Galiazzo, Marco Mengoni, Antonio Maggio, Pino Daniele, Samuele Bersani, Renato Zero, Zucchero, Ornella Vanoni, Ron, Fiorella Mannoia, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Paolo Rossi e Gianni Morandi, che ha aperto la serata con Vita e insieme ad Andrea Bocelli ha cantato 4 Marzo 1943, sono stati stupendi. C'è stato spazio anche per il Bologna calcio. L'intera squadra ha reso omaggio a Lucio, tifosissimo, con una riproposizione di Attenti al lupo!.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!