9/6/2016 | 2 MINUTI DI LETTURA

Maria Sharapova è stata squalificata per due anni e non potrà partecipare all'Olimpiade di Rio 2016. La tennista non si dà per vinta: 'Ricorrerò in appello'

  • Maria Sharapova squalificata per due anni a causa del doping

Maria Sharapova, 29 anni, è stata squalificata per due anni. Lo ha annunciato la Federazione del Tennis Internazionale (ITF).
La campionessa russa lo scorso gennaio, durante gli Open di Australia, è risultata positiva al Meldonium ed è stata sospesa per doping in attesa della sentenza.

Maria Sharapova è stata squalificata per ben due anni

La decisione del tribunale sportivo ora è arrivata: Maria Sharapova è stata squalificata per due anni. Dalla ITF fanno sapere che la squalifica parte del 26 gennaio. La tennista dovrà rinunciare all'Olimpiade di Rio.
Maria, però, non si dà per vinta e sulla sua pagina Facebook annuncia di voler ricorrere in appello: "Con la decisione di sospendermi per due anni - scrive l'ex numero uno del tennis mondiale - il tribunale dell'ITF ha concluso all'unanimità che quello che ho fatto non è stato intenzionale. Il tribunale ha ritenuto che non mi sono fatta curare dal mio medico al fine di assumere una sostanza dopante". Nel post Maria Sharapova spiega che se fosse stata riconosciuta l'intenzionalità di prendere il medicinale per migliorare le sue prestazioni, l'avrebbero squalificata per ben quattro anni. Di conseguenza afferma di non poter accettare questa sentenza che definisce comunque ingiusta: "Farò immediatamente appello", dichiara.

La campionessa di tennis su Facebook scrive che ricorrerà in appello

Maria Sharapova a marzo ha annunciato di essere risultata positiva al doping e ha ammesso di aver preso il Meldonium: "Come faccio da anni - ha spiegato - ma non ero mai risultata positiva all'antidoping. Lo prendevo come medicinale e francamente non ero consapevole delle conseguenze". Il farmaco è stato bandito dal 1 gennaio 2016 .

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!