27/3/2019 | 3 MINUTI DI LETTURA

Mario Cipollini a processo per lesioni e minacce all’ex moglie, Sabrina Landucci. Lei: 'Questa vicenda mi ha distrutto’. L’avrebbe afferrata per il collo e le avrebbe sbattuto la testa più volte contro il muro

  • Andrà a processo per lesioni e minacce contro l’ex moglie Mario Cipollini
  • ‘Dopo l’aggressione sul luogo dove lavoro non ho avuto scelta: l’ho denunciato’

Mario Cipollini, campione di ciclismo, andrà a processo per maltrattamenti, atti persecutori (stalking), lesioni e minacce contro l’ex moglie, Sabrina Landucci.  Il procuratore di Lucca Pietro Suchan e la Pm Sara Polino hanno concluso le indagini e il 22 marzo hanno ottenuto che lo sportivo venga giudicato in un’aula di tribunale. La donna, 50 anni, al settimanale Oggi dice: “Questa vicenda mi ha distrutto, ma dopo l’aggressione sul luogo dove lavoro non ho avuto scelta. Ho deciso di denunciarlo per rispetto verso me stessa”.

Mario Cipollini andrà a processo per lesioni e minacce all’ex moglie

Andrà a processo per lesioni e minacce contro l’ex moglie. Mario Cipollini sarà chiamato a difendersi dalle accuse. “La mia cliente ha sempre sopportato di tutto - spiega Susanna Donatella Campione, legale di Sabrina Landucci, al giornale - e non ha mai mirato al denaro. Tant’è vero che non ha voluto tenere l’abitazione coniugale che le sarebbe spettata e ha chiesto l’assegno di mantenimento per le figlie, ma non per sé”.

Mario Cipollini, 52 anni, e Sabrina Landucci si sono sposati nel 1993 e si sono detti addio nel 2005. Hanno due figlie, Rachele e Lucrezia. L’atleta il 6 gennaio 2017, secondo l’accusa, avrebbe pirma inviato messaggi e minacce a lei e al suo nuovo compagno. Poi sarebbe andato alla palestra Ego, luogo di lavoro dell’ex moglie, e l’avrebbe aggredita. “Dopo averla afferrata per il collo, le sbatteva la testa più volte contro il muro”, scrivono i magistrati.

L'ex campione di ciclismo 52enne e Sabrina Landucci, 50 anni, si sono sposati nel 1993 e detti addio nel 2005, anche se il divorzio è arrivato solo nel 2017

Stavo lavorando come ogni giorno nel centro sportivo quando Mario mi ha aggredito davanti a colleghi e clienti. Mi ha afferrato il collo e poi mi ha sbattuto la testa contro il muro. Avevo lesioni, dolore sono dovuta andare al pronto soccorso. Ma più che le ferite a farmi male è stato quel gesto così violento. Ancora oggi sono sconvolta”, aveva detto la Landucci a maggio 2017, raccontando il brutto episodio al Corriere della Sera.

“L’aggressione è avvenuta pochi giorni dopo che il tribunale aveva sancito il divorzio. Lei pensava che quel capitolo della sua vita fosse stato archiviato per sempre. E invece la realtà è stata diversa e brutale. Probabilmente non ha accettato la fine di quel matrimonio”, aveva spiegato al quotidiano l’avvocato Campione. Ora Mario Cipollini andrà a processo per lesioni e minacce. Dopo la denuncia presentata, la sua ex moglie è andata fino in fondo.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!