5/1/2022 | 3 MINUTI DI LETTURA

Matilde, la figlia di Benedetta Parodi e Fabio Caressa, sogna da rockstar: 'I miei mi supportano’

  • La 19enne vuole fare la cantante, la notorietà di mamma è papà non la preoccupa
  • ‘Quando sei piccola, essere ‘figlia di’ può risultare difficile, possono darti fastidio i pregiudizi’

Matilde, la figlia 19enne di Benedetta Parodi e Fabio Caressa, sogna un futuro da rockstar. La bella 19enne lo confessa senza alcun timore nella sua prima intervista rilasciata sulle pagine di Chi.

Matilde, la figlia di Benedetta Parodi e Fabio Caressa, sogna da rockstar: 'I miei mi supportano'
Matilde, la figlia di Benedetta Parodi e Fabio Caressa, sogna da rockstar: 'I miei mi supportano'

Decisa, sorridente, Matilde Caressa ha le idee chiare: “Ho sempre voluto cantare. Non c’è stato un momento preciso in cui ho detto ‘faccio la cantante’, è una passione che è cresciuta con me. Quando ho detto ai miei che avrei voluto fare un’università particolare mi hanno risposto di seguire le mie passioni. Credono molto in me e, a volte, quando non lo faccio io, mi spingono loro a farlo. Confesso che, da quando sono piccola, mi esercito nella mia cameretta a fare interviste per quando diventerò famosa”.

La ragazza frequenta il primo anno del Cpm, un’università di musica e canto. Crescere con due genitori famosi non le è pesato più di tanto: “Sono molto fortunata ad avere due genitori stupendi, che mi amano tantissimo. Quando sei piccola, mentre cerchi di formarti una tua identità, essere ‘figlia di’ può risultare difficile, possono darti fastidio i pregiudizi. Crescendo è una cosa che invece impari ad accettare e apprezzare, perché vieni riconosciuta come figlia di due belle persone”.

La 19enne ha sempre saputo di voler fare la cantante, sin da piccola

Quando le si domanda se la notorietà della conduttrice 49enne e del giornalista sportivo 54enne le sia pesata, Matilde rivela: “All’inizio rimanevo stranita e mi chiedevo perché degli sconosciuti volessero delle foto di mia madre, poi ci fai l’abitudine. Dentro di me ho sempre pensato: ‘Un giorno ce le chiederanno insieme, quando sarò una rockstar!’”.

La notorietà dei genitori non le ha creato particolari problemi

La Caressa non ha problemi ad ammettere che essere ‘figlia di’ qualche vantaggio lo regalI: “Assolutamente vantaggi, sono abituata a questo mondo, avendolo visto sempre da vicino grazie ai miei genitori. Se e quando diventerò una cantante famosa, ne conoscerò già le logiche. Non ci sono svantaggi, ora che so chi è Matilde oltre a essere la figlia di Benedetta Parodi e Fabio Caressa”. A breve pubblicherà un estratto del suo lavoro. Matilde non ha mai pensato di seguire le Rome dei genitori: “Sono pessima a cucinare e non seguo il calcio”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!