22/4/2021 | 3 MINUTI DI LETTURA

Meghan Markle ha chiamato la Regina Elisabetta dopo la morte di Filippo

  • L’ex attrice si è voluta assicurare che la sovrana stesse bene dopo la morte del marito
  • Alla chiamata ha preso parte anche il piccolo Archie, primogenito di Meg ed Harry

Meghan Markle ha sentito telefonicamente la Regina Elisabetta dopo la morte di Filippo. L’ex attrice americana ha telefonato alla sovrana per assicurarsi che stesse bene dopo la scomparsa del marito, venuto a mancare a 99 anni lo scorso 9 aprile. La 39enne ha chiamato la sovrana inglese insieme a suo figlio Archie, che ha quasi 2 anni e che è uno dei pronipoti preferiti di Elisabetta. Entrambi sono infatti rimasti negli Stati Uniti, dove ormai vivono stabilmente, e non hanno potuto essere fisicamente presenti al funerale del Duca di Edimburgo (Meghan è incinta della sua prima femminuccia). E’ stata una fonte a raccontarlo al magazine ‘People’. Il beninformato ha spiegato: “Meghan ha parlato con Harry prima del funerale del nonno. Meghan e Archie hanno parlato anche con la Regina pochi giorni fa”.

Meghan Markle, 39 anni, ha telefonato alla Regina Elisabetta insieme al figlio Archie dopo la morte di Filippo
Meghan Markle, 39 anni, ha telefonato alla Regina Elisabetta insieme al figlio Archie dopo la morte di Filippo

Nel frattempo la monarca ha spento 95 candeline, trascorrendo il suo primo compleanno da vedova. Il Principe Harry invece dopo aver partecipato alle esequie è subito rientrato in California. Ha preso il primo volo disponibile e martedì scorso è atterrato all’aeroporto di Los Angeles.

Elisabetta, 95 anni, ha appena trascorso il suo primo funerale da vedova
Elisabetta, 95 anni, ha appena trascorso il suo primo compleanno da vedova

Durante la brevissima permanenza a Windsor avrebbe avuto anche un faccia a faccia di tre ore con il fratello William e il padre Carlo. Ma l’incontro non avrebbe sbloccato la situazione: le divergenze rimangono. Il padre del 36enne, futuro re d’Inghilterra dopo la morte di Elisabetta, vorrebbe assicurarsi che non arrivino altri attacchi all’istituzione monarchica dopo quello sferrato il mese scorso da Harry e Meghan durante un’intervista-bomba rilasciata a Oprah Winfrey. La popolarità di Carlo è infatti molto bassa e accuse pesantissime, come quella di razzismo, potrebbero rivelarsi fatali per la corona dopo la scomparsa dell’attuale monarca.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!