13/5/2020 | 3 MINUTI DI LETTURA

Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani, il mistero della rottura: cos’è successo? Sembravano innamoratissimi, lei aveva rinunciato alla carriera per amore, ma poi…

  • La quarantena insieme, poi l’annuncio dell’addio dopo otto anni di matrimonio e due figlie
  • Solo a dicembre scorso lo sportivo aveva organizzato una festa a sorpresa per la moglie
  • A gennaio in tv annunciavano di volere un figlio maschio e smentivano possibilità di crisi

Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani, dopo l’annuncio a mezzo social della rottura dopo dodici anni insieme e quasi otto di matrimonio, rimangono in silenzio. L’addio è stato un fulmine a ciel sereno; impossibile non domandarsi cosa sia realmente successo. E’ probabile che i problemi ci siano stati anche prima, ma questa quarantena sembrerebbe essere stata fatale per la coppia che ha chiesto a tutti di rispettare la privacy.

Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani, il mistero della rottura: cos’è successo?
Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani, il mistero della rottura: cos'è successo?

Genitori di Aurora, 9 anni compiuti lo scorso 18 aprile, e Diamante, 4, Alberto Aquilani e Michela Quattrociocche sembravano legati da un amore eterno, e invece è finita. Solo lo scorso 3 dicembre l’ex calciatore 35enne aveva regalato alla moglie per i 31 anni una magnifica festa di compleanno a sorpresa. Nulla lasciava presagire il crack.

Michela, attrice emergente, molto richiesta dopo l’esordio nel film “Scusa ma ti chiamo amore” di Federico Moccia nel 2008, per  lo sportivo e la voglia di famiglia aveva rinunciato alla carriera. Pareva non pesarle aver pian, piano diradato gli impegni professionali, fino ad annullarli quasi del tutto. Solo due anni fa aveva  mostrato via social il tatuaggio di Alberto, che aveva impresso il volto della moglie sull’avambraccio. Lei da tempo si era fatta incidere una “A" sul collo.

L’isolamento in casa in questi ultimi mesi sembrava procedere tranquillamente. Aquilani parlando con Francesco Totti in una diretta Instagram, all’ex compagno di squadra delle sue donne aveva detto: “Sono di là, smontano casa”, lasciando capire che fossero tutti insieme.

La quarantena insieme, poi l'annuncio dell'addio dopo otto anni di matrimonio e due figlie

Così non è stato, evidentemente. La mora l’11 marzo 2019, parlando dei suoi sogni a Fuorigioco, inserto della Gazzetta dello Sport, aveva chiarito: “Se mi mancano i film? Sì. In questi anni mi sono presa una pausa per seguire Alberto e crescere le bambine. Adesso siamo tornati a vivere a Roma e sono pronta a ripartire. Qualcosa si muove… Amo la commedia, la trovo nelle mie corde, ma vorrei misurarmi anche con qualcosa di più impegnato, che racconti Roma e le periferie. Carlo Verdone, è il mio mito! Sarebbe un sogno lavorare con lui”.

Forse le aspirazioni e le frustrazioni della quotidianità hanno incrinato e definitivamente rotto il legame. E pensare che solo a gennaio scorso, in tv i due, nella loro prima intervista in coppia, avevano detto di desiderare un terzo figlio. “Lui sogna un figlio maschio da sempre, quindi ecco diciamo che abbiamo in cantiere l'idea di allargare la famiglia”, aveva svelato la Quattrociocche.

I due avevano anche smentito possibilità di crisi. "No direi di no, ormai siamo nell'ottavo anno quindi pericolo scampato”, aveva scherzato Aquilani. Invece sono arrivati i titoli di coda.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!