29/1/2021 | 2 MINUTI DI LETTURA

Michelle Hunziker rivela: 'Ecco perché non mi piacciono gli addominali scolpiti'

  • La bella conduttrice 44enne non ama affatto il cosiddetto ‘six pack’
  • La svizzera si allena 3 volte la settimana: si dà la carica

Michelle Hunziker svela ai follower che la seguono anche per i suoi ormai famosissimi allenamenti, gli Iron Ciapet, di non amare affatto il cosiddetto ‘six pack’. “Ecco perché non mi piacciono gli addominali scolpiti”, confessa nelle sue IG Stories.

Michelle Hunziker: 'Ecco perché non mi piacciono gli addominali scolpiti'
Michelle Hunziker: 'Ecco perché non mi piacciono gli addominali scolpiti'

La bionda 44enne, sempre in forma top, quando le domandano se abbia gli addominali, rivela: “Non mi piace il ‘six pack’ sulla donna”. Poi la svizzera aggiunge la ragione della sua scelta: “Meglio un addome tonico ma femminile”. Proprio come quello che, facendo sempre sport, ha lei.

Questione di gusti. C’è chi adora avere un ventre scolpito con quella tartaruga definita dagli esperti del fitness ‘six pack’. Michelle, invece, ne fa volentieri a meno, nonostante curi le sue sedute meticolosamente. “Oggi mi alleno in maniera mirata tre volte alla settimana, mai più di 45 minuti”, ha detto la Hunziker a La Gazzetta dello Sport.

La bella conduttrice 44enne non ama affatto il cosiddetto 'six pack'

Il famoso volto Mediaset fa attività fisica da quando era bambina e viveva in Svizzera: “Perché nelle scuole c’è l’obbligo dell’attività fisica quotidiana, ogni giorno della settimana, e questo forma da tutti i punti di vista”. Lo sport l'ha fatta crescere sana e le ha dato equilibrio: “Tutto questo però mi ha insegnato la gioia della fatica dello sport. Sembra un paradosso, lo so. Ma se riesci a gioire nella fatica, perché per ottenere un risultato devi comunque faticare tantissimo, i risultati arrivano. Mentre se fatichi con frustrazione, no. E questa è la vita, in tutte le cose”.

 

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!