05/10/2004 | 5 MINUTI DI LETTURA

Milano Moda: dall'inno alla trasgressione all'Eden di Cortez

Cala il sipario su Milano Moda Donna: protagonista del prêt-à-porter femminile, in queste collezioni primavera-estate 2005, sicuramente la voglia di stupire. A partire dalle stravaganze: motociclette, serpenti, tigri in passerella con la donna di Diego Cortez, una donna che, in chiave moderna, osa il frutto del peccato all'insegna della trasgressione e dell'effetto choc. Sulla scia di 'Gioventù Bruciata', pelli morbide, fiori, strass e cinture per la rivelazione Cortez. Ad applaudire lo stilista, le belle della tv italiana, fra cui Alessia Fabiani, Kris & Kris, le Schedine, solo per citarne alcune.

Jet set anche da DSquared2 con Anna Valle e Eva Robins, Eva Herzigova in passerella per l'originale moda dei gemelli Dean e Dan. Nina Moric, invece, preziosa ospite alla sfilata di Amuleti J di Mariella Burani Fashion Group: una natura romantica, per un pubblico giovane e giocoso, in omaggio ad un esponente di spicco dell'Art Nouveau: Alphonse Mucha.

Torna la pantera Naomi Campbell in passerella: e se Gai Mattiolo è costretto a posticipare la sfilata per causa di un ritardo della Venere Nera, Dolce & Gabbana, invece, godono dei favori della splendida modella, disposta a sfilare per la modica cifra di diecimila euro. Ad assistere al sexy safari, in prima fila, Victoria Adams, orfana del marito David Beckham.
Ricco parterre e stampe maculate anche per Roberto Cavalli: sotto gli attenti occhi di Valeria Marini, Megan Gale, Silvia Toffanin e colleghe sfila una donna nomade che, vestita di veli, seduce anche nello scenario tranquillo dei casali toscani tanto in voga tra i vip.

Un grande nome, quello di Versace, prima che il sipario cali definitivamente su questa stagione di Milano Moda Donna: un ritorno alla grande per la platinata Donatella, decisa a rivalutare il vero prêt-à-porter con una sfilata dedicata al fotografo Avedon.

LE IMMAGINI DA MILANO MODA DONNA

Foto: Uff.Stampa © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!