22/02/2005 | 4 MINUTI DI LETTURA

Milano Moda: zarine e regine su passerelle innevate

La terza giornata di Milano Moda Donna prende letteralmente il volo: in passerella, la linea 'Prima Classe' di Alviero Martini. Non solo divise per l'equipaggio, lo stilista disegnerà anche gli interni del volo Milano-Manhattan in funzione da settembre: un nuovo collegamento Eurofly pronto a unire le due città più creative del mondo, dedicato alla clientela più esigente che allo stile non sa rinunciare in nessuna occasione.

Al via anche le collezioni 'giovani' dei più famosi nomi: Blugirl di Blumarine e Just Cavalli di Roberto Cavalli. In comune, una passerella innevata, quasi a volersi adeguare alla reale condizione meteorologica milanese. Vive in una fiaba la 'Sirenetta di Copenaghen': tutto è scintillante, ricami e pailette si sprecano. Perfino i classici 'moon boot' diventano dei meno noiosi 'Blu-boot' impreziositi da luminosi swarovski. Come Anna Molinari con la sua 'Blugirl', anche Roberto e Eva Cavalli propongono una 'linea giovane' all'avanguardia, molto più vicina al prototipo di 'prima linea' piuttosto che alla spensieratezza di una collezione destinata ad una fetta di mercato più ampia.
E' la Russia ad ispirare la donna portata in scena da Just Cavalli, il mondo dell'Est rivisitato in completa stravaganza. I riferimenti vengono usati con ironia, ed ecco quindi tappezzerie che diventano fantasie per gonne a tulipano, cristalli a goccia che si trasformano in decori per maglie, jeans e giacche. Onnipresente la matrioska, icona per eccellenza della tradizione russa. Applauditissima questa giovane 'zarina contemporanea' da un ricco parterre Vip: da Syria a Filippa Lagerback e Mikael Kenta, da Alvin e Claudia Peroni a Camila Raznovich e Daniele Stefani.

Conferma la tendenza di questo avvicinamento alle linee madri, un altro grande marchio: Emporio Armani. Ispirazione della proposta autunno - inverno 2005/06 le grandi dive del cinema. Addio ai cappotti in onore di stole e mantelline per la star tutto pepe di Giorgio Armani: le calze lasciano spazio alla gamba nuda, i tacchi sono altissimi e le giacche avvitate. E' dunque la fine delle 'seconde linee'?

© GossipNews - Foto: C.Zuech
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!