01/03/2004 | 3 MINUTI DI LETTURA

Moda Milano: Iceberg fra Romanticismo e Pop

Un collezione presentata in un meraviglioso gioco di specchi alla Pelota di Milano: uno schiaffo al prossimo inverno, rivisitato in chiave estiva. La rivincita di una vita da vivere tutta a colori. Fiori infantili in tinte pastello, gonne allacciate posteriormente e bianchi trench per la donna Iceberg.
Pellicce scherzose in tonalità shoking, colbacchi da zarina in technicolor, cappucci, colli e borse ammiccano ad un clima invernale definitivamente ricolorato di tonalità fluo. Abiti da gran sera per concludere un'applauditissima collezione: ricami, bagliori, giochi d’intrecci, rasi e chiffon. Una silhouette di corsetti e guepiére ricreata da nastri, zip e tagli sagomati. Il tutto sulle note di 'Love Profusion' di Madonna.

Un must gli accessori, dalle minuscole borsette come portamonete di un tempo alle scarpe, rigorosamente decolleté in vernice a punta e con tacco vertiginoso. Nessun grigiore, quindi, per la collezione Autunno-Inverno 2004/05 di Paolo Gerani, titolare del marchio. Ad applaudire le creazioni, Omar Pedrini in procinto di un'avventura sanremese dove indosserà proprio abiti di Iceberg e il cantante milanese Daniele Stefani. E, ovviamente, una rappresentanza femminile formata da Roberta Beta, Claudia Peroni, Cristiana Rossi e Mietta, da tempo lontana dai riflettori.
Un inverno notevolmente colorato: non c'è spazio per il grigiore e la tristezza in quanto proposto da Iceberg.

Foto: C.Zuech © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!