21/1/2022 | 4 MINUTI DI LETTURA

La moglie di Amadeus per il secondo anno consecutivo lavorerà a Sanremo: ecco cosa farà Giovanna Civitillo

  • La 44enne entusiasta, sarà nuovamente al Festival con un ruolo importante
  • Dopo la kermesse farà il debutto in tv con il marito su Rai Uno

La moglie di Amadeus per il secondo anno di seguito lavorerà a Sanremo, in onda dall’1 al 5 febbraio su Rai Uno. Giovanna Civitillo, entusiasta, sarà nuovamente al Festival, questa volta, però, non alla conduzione del Primafestival, come nel 2021, affidato a Roberta Capua, Paola Di Benedetto e Ciro Priello: Alberto Matano l’ha voluta come inviata ‘sul campo’ de La vita in diretta.

La moglie di Amadeus per il secondo anno consecutivo lavorerà a Sanremo: ecco cosa farà Giovanna Civitillo
La moglie di Amadeus per il secondo anno consecutivo lavorerà a Sanremo: ecco cosa farà Giovanna Civitillo

“Sono super carica! Quando Alberto Matano mi ha proposto di lavorare sul campo, come due anni, fa ho accettato subito. Anzi, prima mi sono confrontata con Ama”, racconta l’ex ballerina a Gente.

Non l’ha fatto per chiedere il permesso al presentatore 59enne, come subito dopo sottolinea: “Affatto. Ragiono e scelgo sempre con la mia testa, sono molto indipendente e Ama mi lascia carta bianca. Ma noi parliamo di tutto, ci consigliamo, ascoltiamo l’uno il punto di vista dell’altra, sia sul lavoro sia, soprattutto, nella dimensione privata. Ci sono rispetto, stima e, dopo quasi vent’anni, ci unisce un reciproco sostegno d’amore. Quando siamo insieme siamo compatti, forti. Grazie a lui ho scoperto che cosa significa quando l’io si trasforma in noi”.

La 44enne entusiasta, sarà nuovamente al Festival con un ruolo importante

Protagonista di una polemica social per aver affermato a Domenica In quanto l’incontro con Amadeus avesse determinato la fine della sua carriera da danzatrice e aver aggiunto che il figlio non voleva ballasse, Giovanna chiarisce: “Nasco determinata, volitiva e fondamentalmente egoista. Ho sempre pensato a me stessa e, sin da piccola, avevo le idee chiare: volevo fare la ballerina. A 8 anni mi sono iscritta a una scuola di danza, a 18, dopo il diploma, ho iniziato a fare provini a raffica e a lavorare tantissimo. Fino ai 25 anni esisteva solo il lavoro e la realizzazione del mio sogno. Poi è arrivata 'L'Eredità', ho conosciuto Amadeus”.

“Io stavo sulle mie, non davo confidenza, lui dopo un po’ ha iniziato a corteggiarmi in modo romantico, galante - continua la Civitillo -  Ci siamo innamorati e sono cambiate le mie priorità. Volevo stargli accanto, costruire la nostra coppia, per questo ho rinunciato a lavori in altre città, che mi avrebbero portata ad allontanarmi. Non possiamo fare a meno l’uno dell’altra, dire no è stato quindi spontaneo. Dopo la nascita di nostro figlio Josè, tredici anni fa, la mia vita è cambiata. Lui e Ama sono il centro del mio mondo. Nessun rimpianto. Le mie soddisfazioni me le sono prese tutte”.

Presto Giovanna Civitillo e Amadeus faranno anche il loro debutto in coppia in tv: “Accadrà presto. Dopo Sanremo, dal 12 febbraio, per cinque sabati sera su Raiuno, saremo insieme ad 'Affari tuoi - Formato famiglia'. Ama conduce, io sono un po’ la sua spalla. Ma adesso non vedo l’ora di godermi il Festival, applaudire mio marito e onorare al meglio il mio impegno da inviata. Sono una secchiona, mi preparo, voglio fare bene: sono esigente e critica con me stessa”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!