20/08/2004 | 2 MINUTI DI LETTURA

Moore e Brosnan: due avvocati innamorati

Due avvocati divorzisti, Daniel Rafferty (Pierce Brosnan) e Audrey Woods (Julianne Moore), s'incontrano, si scontrano e, infine, s'innamorano perdutamente.
"Laws of attraction - Matrimonio in appello" è una brillante commedia diretta da Peter Howitt e distribuita da 01.

"Daniel Rafferty è un avvocato molto bravo - spiega lo 007 Brosnan - Inaspettatamente entra in un'aula di tribunale e incontra un altro grande avvocato, Audrey Woods". "Lei è molto diversa da Daniel - precisa la Moore, parlando del suo personaggio - Vive per il lavoro e non ha molte relazioni sociali. L'incontro con lui è fulminante e la pone di fronte ad una sfida".
"E' lo scontro fra due opposti - racconta il regista - Hanno scuole di pensiero diverse. Audrey segue le regole e non perde una causa perchè è brava. Daniel appare un po' smemorato, sembra non volersi dara da fare, come il tenente Colombo, ma non è così. 'Laws of attraction' è la storia di un grande innamoramento tra due persone che diventano vulnerabili, si aprono e cambiano".

Tre mesi di riprese, prima in Irlanda, a Dublino e nella Wicklow Counties, alla Humewood House, poi a New York, nei quartieri di Soho, Chinatown e nella Suprema Corte dello Stato, e un grande cast: "Laws of attraction - Matrimonio in appello" è un film divertente e romantico che farà sognare lo spettatore. Da stasera, venerdì 20 agosto, nei cinema.

Foto: 01 Distribution
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!