23/3/2020 | 2 MINUTI DI LETTURA

E’ morta a 89 anni Lucia Bosè, stroncata in Spagna dalla terribile polmonite del Coronavirus

  • A dare la triste notizia è stato il figlio Miguel Bosè
  • Nata a Milano nel 1930, era naturalizzata spagnola

E’ morta Lucia Bosè. Anche lei, come molti altri volti noti e non solo, è stata portata via dal Coronavirus. Il terribile male che attacca i polmoni e crea difficoltà respiratorie gravissime e che talvolta porta al decesso. A darne notizia è stato suo figlio Miguel Bosè. Pubblicando una foto della mamma, che aveva 89 anni, su Instagram, il cantante ha scritto: “Cari amici, vi comunico che mia madre Lucia Bosè è appena morta. Si trova ora in un posto migliore”.

Lucia Bosè si è spenta il 23 marzo, a 89 anni, in Spagna a causa del Coronavirus
Lucia Bosè si è spenta il 23 marzo, a 89 anni, in Spagna a causa del Coronavirus

Lucia si è spenta a Segovia, in Spagna. Erano tantissimi anni che l’attrice si era trasferita nella penisola iberica, era naturalizzata spagnola nonostante fosse nata a Milano nel 1930. Era stata eletta Miss Italia nel 1947. La sua prorompente bellezza aveva affascinato tutta Italia nel periodo difficile del dopoguerra. Nell’ultima parte della sua vita si divertiva a giocare con il suo look, da molto tempo aveva tinto i capelli di blu. Quando lavorava nella pasticceria Galli a Miano fu notata dal regista Luchino Visconti, fu così che per lei si aprirono le porte del cinema italiano e non solo.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!