13/5/2014 | 2 MINUTI DI LETTURA

Morte Paul Walker: la vedova di Rodas fa causa alla Porsche

La vedova del conducente dell'auto di Walker ha fatto causa alla Porsche
Il 30 novembre scorso, quando Paul Walker è scomparso a soli 40 anni, dopo il pauroso incidente che lo ha visto soccombere, è stata una tragedia per tutti. I suoi cari e i tanti fan ancora lo piangono. Quel giorno, però, insieme all'attore, è morto anche il conducente della sua auto, Roger Rodas. La vedova dell'uomo, Kristin, ha deciso di non arrendersi agli eventi e ha fatto causa alla Porsche.

Il ricorso presentato dai legali della vedova afferma che la Carrera GT del 2005 nella quale si trovavano Roger e Walker non avrebbe avuto una protezione anti-collisione efficace né dispositivi di sicurezza di riserva, che avrebbero salvato la vita dei due. La causa è stata fatta a Los Angeles.
Subito dopo la tragedia, le forze dell'ordine chiamate a indagare appurarono che Paul e Rodas non stessero facendo una gara di velocità su strada, come invece era stato ipotizzato inizialmente. La Posche si schiantò contro un palo della luce e un albero e prese irrimediabilmente fuoco.

Il divo e il conducente erano di ritorno da un evento di beneficenza, si trovavano a Santa Clarita per una mostra d’auto a favore dei sopravvissuti del tifone Haiyan nelle Filippine. Nel 2010, dopo il terremoto di Haiti, Walker aveva fondato un’organizzazione benefica per aiutare le vittime di disastri naturali. L'incidente è avvenuto in una strada che durante il weekend rimane isolata dal traffico, e per questa ragione utilizzata spesso per corse illegali d'auto.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!