13/8/2019 | 2 MINUTI DI LETTURA

Addio a Nadia Toffa: la storica inviata de 'Le Iene’ si è spenta a 40 anni dopo quasi due anni di lotta contro il cancro

  • Il primo malore nel dicembre del 2017, poi la battaglia pubblica contro il cancro
  • Lo scorso 1 luglio l’ultimo post, poi il silenzio che aveva fatto preoccupare molti
  • Oggi la terribile notizia, Nadia Toffa ci ha lasciati dopo un peggioramento del male

Questa è una di quelle notizie che non avremmo mai voluto dare. E’ morta Nadia Toffa. La giornalista, storica inviata de ‘Le Iene’ si è spenta poche ore fa. Ad annunciarlo è stata proprio la pagina ufficiale del programma di Italia1. Accanto a una foto della Toffa, la redazione ha scritto: “Niente per noi sarà più come prima, ciao Nadia”.

Nadia Toffa era malata di cancro da circa due anni
Nadia Toffa era malata di cancro da circa due anni

Era il dicembre di due anni fa quando Nadia si sentì male la prima volta. Da allora non ha mai nascosto la sua malattia, un cancro, anzi ha voluto condividere con i suoi oltre due milioni di follower questo difficile percorso, attirandosi anche diverse critiche.

L'ulitmo post di Nadia Toffa prima del silenzio social, insieme all'amato cane Totò
L'ulitmo post di Nadia Toffa prima del silenzio social, insieme all'amato cane Totò

Lo scorso 10 giugno aveva compiuto 40 anni. Un traguardo importante. Poi i suoi post social erano diventati sempre più rari. L’ultimo il primo luglio, uno scatto insieme all’amatissimo cane Totò. Da allora in molti avevano cercato di ottenere notizie, preoccupati per le condizioni di salute di Nadia. Oggi, 13 agosto, la terribile verità: Nadia ci ha lasciati. Ma il ricordo della sua grinta e della sua positività, della sua voglia di non mollare mai e di regalare sempre un sorriso, quello no, non ci abbandonerà mai.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.