24/12/2014 | 3 MINUTI DI LETTURA

Naomi Watts, l'attrice difende Renèe Zelleweger sulla chirurgia estetica: 'Ogni donna ha diritto di invecchiare come vuole'

  • L'attrice Naomi Watts difende Renèe Zellweger sulla chirurgia estetica
  • La celebre Bridget Jones del grande schermo è quasi irriconoscibile
  • Lei ha dichiarato che il suo cambiamento è dovuto all'amore
  • In tanti però la criticano per aver fatto troppi ritocchi al viso

Naomi Watts, 46 anni, difende Rènee Zellweger: "Lasciatela in pace, invecchiare non è facile", ha tuonato l'attrice. La celebre Bridget Jones del grande schermo, 45 anni, di recente è apparsa trasformata, quasi irriconoscibile: magrissima, viso tirato, uno sguardo tutto nuovo. Subito si è parlato di come sui suoi connotati siano frutto della chirurgia estetica. Renèe Zellweger, però, intervistata dal magazine People, ha smentito, nessun bisturi sul suo volto, l'aspetto è cambiato grazie all'amore, quello del fidanzato Doyle Bramhall: "Sono contenta che la gente mi veda in modo diverso - ha detto - perché sto vivendo un periodo diverso: sono felice, la mia vita è più appagante e sono contenta che tutto questo risulti all'esterno". "Tutto questo chiacchiericcio - ha aggiunto - è sciocco, sembra che le persone cerchino chissà quale sporca verità"

Naomi Watts non è mai ricorsa alla chirurgia estetica ma difende la collega Renèe Zellweger: 'Invecchiare non è facile, ogni donna ha il diritto di fare quello che vuole'

Dichiarazioni che però non hanno convinto molti, guardandola bene, difficile pensare che il cambiamento di Renèe Zellweger sia del tutto naturale. Naomi Watts ha così deciso di scendere in campo e difende la collega dalle numerose critiche che le sono piombate addosso: "Lasciatela in pace - ha sentenziato l'attrice intervistata da Instyle Uk - Invecchiare no, non è facile. E ogni donna ha diritto di fare come vuole". Il messaggio è diretto verso quanti hanno accusato Bridget Jones di aver fatto "troppi ritocchi". L'attrice australiana, nuova ambasciatrice di L'Oréal Paris, ha poi aggiunto: "Voglio invecchiare con grazia, perché la bellezza viene da dentro. Ci sono giorni in cui mi sento vittoriosa e penso di avercela fatta fino qui, senza chirurgia estetica. Ma ci sono milioni di giorni in cui mi guardo allo specchio e penso 'Lo sto per fare'"

La metamorfosi di Renèe Zellweger, l'attrice dà il merito all'amore, ma sembra ci sia lo zampino del chirurgo

Però Naomi Watts non vuole criticare, anzi difende chi, come la Zellweger, ha scelto di ricorrere alla chirurgia estetica per fermare il tempo che, inesorabile, scorre velocemente. Anche se in passato delle colleghe rifatte, ai microfoni di "Good Health", diceva: "Alcune di quelle che vi hanno ricorso hanno fatto un casini: hanno un aspetto bizzarro. Interpreto donne con vite piene: pi lunfa la vita, pi profonde le rughe". E alla domanda se anche lei potesse cadere nella tentazione del "ritocchino" , rispondeva: "Mai dire mai".

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!