22/12/2001 | 2 MINUTI DI LETTURA

Natale al cinema: i Vanzina, Pieraccioni e, ovviamente, Boldi&De Sica

Natale al cinema, non solo Hollywood: tornano i campioni d'incasso di casa nostra con in pole position il nuovo film dei fratelli Vanzina. Si chiama "South Kensington" è stato girato a Londra, ed è stato interpretato da protagonisti importanti come Rupert Everett e Elle Macpherson, insieme al romanaccio Enrico Brignano e la figlia di Ornella Muti, Naike. Non siamo di fronte alla solita "vanzinata" (stavolta mancano gli interpreti abituali, prestati a "Merry Christmas"), è una commedia sofisticata dove protagoniste sono le locations: Londra (Ascott, il Tamigi, i locali alla moda) e la casa del protagonista che sembra soffrire, come il padrone, di una nobile decadenza. Carlo Vanzina cerca di ricalcare i tempi della commedia americana, ma la sua fortuna è aver scritturato un big come Rupert Everett, che recita in italiano senza doppiaggio e, nonostante ciò, sovrasta tutti gli altri attori.
Sono, invece, appena tornati da Amsterdam Christian De Sica, Massimo Boldi ed Enzo "Cipolla" Salvi, reduci dalle riprese del più natalizio dei film, "Merry Christmas", diretto da Neri Parenti. Durante la conferenza stampa, l'effervescente Cipolla lancia lo slogan promozionale del film: "Ho capito finalmente a cosa servono i mulini a vento, a spazzare via il fumo delle canne...". La trama del film? Presto detto: su un aereo per Amsterdam si trovano il pilota Fabio Trivellone (un nome, un programma), bigamo felice, Enrico Carli, industriale milanese che accompagna l'odiato fidanzato della figlia, e Max e Bruno, proprietari di una ditta di pompe funebri. Nel luogo delle vacanze, ovviamente, l'incontro-scontro fra tutti questi personaggi e, naturalmente, le due mogli di Trivellone!
Finita la trilogia formata da "Il ciclone", "Fuochi d'artificio" e "Il pesce innamorato", tornano Leonardo Pieraccioni e Massimo Ceccherini con "Il principe e il pirata". I film precedenti erano semplici, con una comicità surreale e tante belle ragazze, in questo invece mancherà addirittura l'happy end: una sfida difficile quella del comico toscano. Due amici d'infanzia, un maestro e un carcerato, si ritrovano dopo anni e scoprono d'essere fratelli. Da lì, inizieranno un viaggio on the road per l'Italia per incontrare il loro papà, che cerca di sfuggire in tutti i modi.

(Nella foto esclusiva di GossipNews.it Rupert Everett durante la prima di South Kensington)
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!