22/12/2003 | 3 MINUTI DI LETTURA

Natale in India: De Sica si difende in conferenza stampa

Natale quando arriva, arriva. Ed insieme al Natale come è tradizione oramai arriva il film del duo comico più famoso e prolifico, soprattutto per quanto riguarda gli incassi (35 milioni di euro la scorsa stagione), d'Italia. Stiamo parlando di Massimo Boldi e Christian De Sica protagonisti di "Natale in India", l’ultima fatica di Neri Parenti, che assieme al resto del cast hanno incontrato i giornalisti televisivi al St.Regis Grand Hotel.

Nella pellicola De Sica interpreta Fabio Detassis, un ingegnere traffichino che cerca di sfuggire a delle sentenze a suo carico ricattando il giudice Enrico Paci (Massimo Boldi) trovato in compagnia di una donna che si fa passare per la moglie di Fabio, ma che in realtà è Giovanna (Giulia Montanarini) la futura moglie di Gennaro Pedicini (Biagio Izzo). Visto che il processo è temporaneamente sospeso Fabio decide di partire per una vacanza in India con la sua vera moglie Silvia (Clarissa Burt) e là casualmente incontra il giudice Paci e una serie di insoliti personaggi: due maldestri acrobati circensi "le Aquile di Varese" (I Fichi d'India) e il rapper ribelle Vomito (Enzo Salvi).

Comme d’habitude non è la trama l’elemento portante del film, ma le esilaranti gag che scaturiscono nelle più improbabili situazioni create dalla coppia. "Quando si incontrano diventano due personaggi quasi surreali - ha dichiarato De Sica - per esempio parlando fra di loro in barese. E questo è un po' il senso della nostra comicità". E aggiunge controbattendo a chi dice che la loro è una comicità volgare: "Ogni tanto diciamo qualche parolaccia ma, onestamente, trovo più volgari certi spettacoli in tv". Distribuito dalla Filmauro in oltre 700 copie "Natale in India" è uscito nelle sale lo scorso week end, ed è già stato campione di incassi.

Foto: dalla rete
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!