11/12/2003 | 3 MINUTI DI LETTURA

Natale Vip: Gli auguri di Gianfranco Fini ad amici e Vip

Dopo l'allegra serata per Giada De Blanck, i saloni di Palazzo Ferrajoli, affacciati su Piazza Colonna, hanno ripreso la loro veste istituzionale. I deputati e i senatori di Alleanza Nazionale hanno voluto brindare al Santo Natale con Gianfranco Fini e fargli omaggio di un'antica icona russa 'Made in Sanpietroburgo'.

Il senatore Giuseppe Consolo, l'affermatissimo avvocato e padre della giovane attrice Nicoletta Romanoff, ha curato l'organizzazione della serata e ha coinvolto il marchese Giuseppe Ferrajoli a mettere a disposizione degli illustri ospiti anche il suo appartamento privato.
L'indaffaratissimo vice premier Gianfranco Fini impegnato in prima linea non solo a Palazzo Chigi, ma anche nella convenzione europea e in medioriente ha trovato il tempo per augurare 'buone feste' ai suoi più stretti collaboratori, mandando un messaggio di unità dopo le polemiche che hanno attraversato il partito.

Tutti elegantissimi sfilavano nei saloni del Palazzo tra le numerose bandiere di Alleanza Nazionale e gli addobbi natalizi, il ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri, il ministro delle Attività Produttive Adolfo Urso, il sottosegretario alla Salute Cesare Cursi, il coordinatore del partito Ignazio La Russa, il viceministro dei Trasporti Ugo Martinat e gli onorevoli Antonio Mazzocchi, Daniela Santanchè, Luigi Ramponi, Gianfranco Anedda, Andrea Ronchi, Mario Landolfi e Gianpaolo Landi di Chiavenna, che con il senatore Consolo caldeggiò il ritorno dei Savoia.
Tutte le tovaglie erano rosse con disegni natalizi e sul ricco buffet c'erano ravioli al tartufo, risotto agli asparagi e pennette alla siciliana, aragosta in bellavista, filetti di cernia, rombo ai carciofi e mozzarella di bufala alla bottarga.

Grande assente alla serata a cui hanno partecipato quasi tutti i parlamentari di Alleanza Nazionale è stata la simpatica Alessandra Mussolini, che dopo le dichiarazioni di Fini in Israele ha lasciato il gruppo di AN, ma non la "Casa delle Libertà".
Solo Domenico Nania, uno dei promotori dell'evento e capogruppo dei senatori di Alleanza Nazionale, è arrivato in abbigliamento casual con un maglione girocollo color panna.

A fine serata, dopo il mont-blanc e altri dolci natalizi, tutti hanno trovato sotto l'albero una gradita sorpresa I-Tech: una mini luminosissima microlampada tascabile.
A Giugno ci saranno le elezioni europee e prima di lasciare Palazzo Ferrajoli, deputati e senatori hanno brindato all'anno nuovo e al successo elettorale del loro partito.

Foto: © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!