25/10/2007 | 3 MINUTI DI LETTURA

Non solo Costner

Grande attesa per il concerto di stasera e domani di Kevin Costner al teatro Brancaccio di Roma. L'attore di esibirà con la sua band, mentre dietro di lui scorreranno le immagini delle pellicole che l'hanno reso famoso nel mondo.

Kevin è solo una delle tante stelle del cinema con il pallino della musica. Oltre agli italianissimi Carlo Verdone, bravo batterista, Violante Placido, Bianca Guaccero e Laura Chiatti, col vizio del canto, sono tantissimi i professionisti della settima arte che amano tentare la strada del successo con le note.
Woody Allen, quando non gira, si dedica al suo clarinetto, da cui è inseparabile. Bruce Willis, in questi giorni nelle sale con "Die Hard - Vivere o morire", è un ottimo suonatore di armonica. Nel 1987 ha inciso il primo album con la sua band Bruno and the Acceleratos ed è riuscito a scalare la top ten Usa. Anche Russell Crowe non scherza. Appassionato di country-rock, si è esibito con il suo gruppo, i Tofog. La critica l'ha miseramente stroncato, definendo la sua voce piatta e banale. Nonostante ciò, è riuscito a calcare il palco dell'Ariston nel 2001, durante il Festival di Sanremo firmato da Raffaella Carrà.

Juliette Lewis un paio di anni fa ha scelto di portare in tour la sua musica. Date in America e in Europa con i Juliette and the Licks, che non hanno sfigurato.
E, sempre parlando di divi del cinema, che dire di Milla Jovovich? Modella, attrice, stilista, cantante e musicista, l'ucraina legata al regista Paul W.S. Anderson, da cui sta per avere un figlio, nel 1994 era leader della band dei Plastic Has Memory, con cui ha pubblicato l'album "The Divine Comedy", convincendo anche i più scettici sulla sua bravura.

Fantastici sul grande schermo e sul palcoscenico. Poliedrici e mai sazi di sperimentare, riescono a stupire il proprio pubblico anche nel film della vita.

Foto: M.Bruni © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!